E' morto Gary Kurtz, produttore di "Star Wars" e "American Graffiti"

E' scomparso a 78 anni Gary Kurtz, produttore di classici come Star Wars, American Graffiti e Dark Crystal.

Il produttore e regista Gary Kurtz è scomparso all'età di 78 anni. Era noto per aver collaborato con George Lucas ad American Graffiti, l'originale Star Wars e con Frank Oz al fantasy Dark Crystal.

Kurtz inizia la sua carriera nel ruolo ruolo di assistente alla regia e regista della seconda unità del western Le colline blu con protagonista Jack Nicholson.

La sua famiglia ha rilasciato una dichiarazione che potete leggere a seguire.

Con profondo amore e rispetto, la famiglia di Gary Kurtz è triste nell'annunciarne la scomparsa. È morto di cancro il 23 settembre 2018, a nord di Londra, in Inghilterra. Gary era un amato marito, padre, nonno, amico, collega e mentore, il cui lavoro e talento abbracciavano film, fotografia, musica e storia del cinema. Era un marine, un giramondo, un avventuriero e un essere umano compassionevole e gentile. Il lavoro della sua vita è stato quello di condividere la meraviglia della narrazione audiovisiva attraverso l'arte del cinema. Famoso per il suo lavoro come produttore di American Graffiti, Star Wars, L'impero colpisce ancora e Dark Crystal, Gary era appassionato nel raccontare storie che condividevano l'umanità dei personaggi in modi divertenti per il pubblico di tutto il mondo. Gary era un uomo magnifico e ci mancherà moltissimo. Tutta la sua famiglia vi ringrazia per i vostri pensieri amorevoli.

L'ultimo credito di Kurtz risale al 2016 per il dramma Gangster Kittens.

 


 

 

Fonte: Variety

 

 

  • shares
  • Mail