Indiana Jones 5 tornerà ad essere globale: un team di sceneggiatori al lavoro

5° e ultimo Indiana Jones per Harrison Ford.

10 anni dopo Il Regno del Teschio di Cristallo, Indiana Jones è pronto a tornare. Il 5° capitolo del franchise è in produzione, come confermato dal produttore Frank Marshall in un'intervista rilasciata a Comingsoon.net. Marshall ha annunciato che il film tornerà ad essere 'globale', uscendo da quei confini statunitensi in cui il 4° capitolo era stato imprigionato. L'azione sarà quindi ad ampia scala, coinvolgendo più continenti.

Al lavoro sulla pellicola una vera stanza di sceneggiatori, guidati da Jonathan Kasdan, con Ford, 76 anni all'anagrafe, chiamato a salutare l'iconico personaggio. Al fianco di Steven Spielberg e Ford tornerà anche la produttrice Kathleen Kennedy, con l'uscita del film posticipata dal 20 luglio 2020 al 9 luglio 2021.

Prima di Indiana Jones 5, infatti, Spielberg dovrà girare il nuovo West Side Story. I 4 film di Indiana Jones hanno complessivamente incassato poco meno di 2 miliardi di dollari al botteghino.

  • shares
  • Mail