Chiamami col tuo nome 2, Luca Guadagnino vuole Dakota Johnson

Luca Guadagnino al lavoro sul sequel di Chiamami col tuo nome.

Dopo A Bigger Splash e Suspiria, Dakota Johnson potrebbe ritrovare Luca Guadagnino sul set del sequel di Chiamami col tuo nome, annunciato dal regista italiano.

A rivelare l'indiscrezione lo stesso Guadagnino, nel corso di un'intervista al New Yorker, con la Johnson nei panni della moglie di Oliver, personaggio interpretato da Armie Hammer.

«Deve essere una specie di ragazzina del New England».

Guadagnino sogna di tramutare il romanzo di Andrè Aciman, che ha condotto James Ivory al suo primo Oscar grazie alla sceneggiatura non originale, in una trilogia che possa coprire un arco narrativo di 30 anni. Dopo gli anni '80 del primo capitolo, il 2° sarebbe ambientato nei '90, in piena era AIDS, per poi scavallare il millennio. Tanto Hammer quanto Timothée Chalamet hanno confermato di volerci essere al '1000 %', così come Aciman, che ha sposato l'idea del regista.

"L’unico problema è il titolo. Non può essere Chiamami col tuo nome 2", ha concluso Guadagnino, da inizio novembre nei cinema d'America con Suspiria.

Fonte: IndieWire

  • shares
  • Mail