World War Z 2, via alle riprese nel giugno del 2019 con David Fincher alla regia

27 anni dopo Alien 3, primo sequel per David Fincher.

Intervistati da Variety, i produttori Dede Gardner e Jeremy Kleiner hanno confermato che David Fincher dirigerà il sequel di World War Z, nel 2013 campione d'incassi con 540 milioni di dollari rastrellati in tutto il mondo. I due produttori hanno inoltre rivelato che le riprese inizieranno nel giugno del 2019, con Brad Pitt nuovamente negli abiti del protagonista Gerry Lane. La sceneggiatura del film è stata invece scritta da Dennis Kelly (Utopia).

Per Fincher sarà il 2° sequel in carriera, dopo l'esordio alla regia nel 1992 con Alien 3. Il regista ritroverà Pitt sul set per la 4° volta, dopo Se7en (1995), Fight Club (1999) e Il curioso caso di Benjamin Button (2008). Gone Girl, nel 2014, la sua ultima fatica.

A completare il cast del primo World War Z, diretto da Marc Foster e tratto dall'omonimo romanzo di Max Brooks, Mireille Enos, Daniella Kertesz, James Badge Dale, Matthew Fox e David Morse. Il film, prodotto dallo stesso Pitt, arrivò a costare uno sproposito (190 milioni di dollari), causa reshoots e relativi enormi problemi nel terzo atto, ma divenne comunque un (inatteso) successo.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail