Grosso Guaio a Chinatown: John Carpenter polemizza con il sequel di Dwayne Johnson

John Carpenter utilizza parole piuttosto dure per il "Grosso Guaio a Chinatown" di Dwayne Johnson.

Negli ultimi 40 anni, John Carpenter ha visto alcuni dei suoi film ottenere sequel e remake senza il suo coinvolgimento, alcuni sono stati superflui come La Cosa e Assault On Precinct 13, altri controversi come gli Halloween di Rob Zombie, altri ancora imbarazzanti come l'insipido The Fog

Ora all'orizzonte si prospetta un sequel di Grosso Guaio a Chinatown che vedrà protagonista Dwayne "The Rock" Johnson, con John Carpenter che ha recentemente polemizzato su questo nuovo progetto.

Vogliono un film con Dwayne Johnson. Questo è quello che vogliono. Quindi hanno solo scelto quel titolo. Non gliene ne frega un ca**o di me e del mio film. Quel film non è stato un successo.

 

Il nuovo "Grosso Guaio a Chinatown" è un progetto ancora in fase embrionale, ma il produttore Hiram Garcia ha confermato che lo sviluppo del film sta andando avanti e che non sarà più un remake, ma una storia che riporterà i fan nel mondo dell'originale e "continuerà la storia".

Con Hobbs & Shaw, Jumanji 3, John Henry and the Statesmen e altri progetti che attualmente affollano l'agenda di Dwayne Johnson, non è del tutto chiaro che priorità potrebbe avere "Grosso Guaio a Chinatown".

 

Fonte: CinemaBlend

 

 

 

  • shares
  • Mail