Box Office Italia, A Star is Born batte Venom: 1.7 milioni di euro al debutto

Lady Gaga batte Venom al box office italiano.

Fenomeno A Star is Born. Dopo aver sbancato il botteghino di casa, il remake Warner ha fatto altrettanto in Italia, con 1.706.612 euro incassati in 4 giorni e 239.530 spettatori paganti. Uscita monster da 607 copie, per il titolo diretto da Bradley Cooper, con una media di 2.812 euro a sala.

Detronizzato Venom, arrivato comunque ad un niente dal primato. 1.631.678 euro per il cinecomic Sony, con una media superiore al nuovo primatista (3.073 euro) e un totale da 6.401.008 euro. Sotto il milione all'esordio, con 909.257 euro incassati in 4 giorni, Johnny English Colpisce Ancora, mentre Gli Incredibili 2 ha raggiunto gli 11.130.424 euro totali e Zanna Bianca ha debuttato con 559.659 euro in 4 giorni. Difficile, se non impossibile, che il titolo Pixar possa superare i 12.199.968 euro di Hotel Transylvania 3, primatista animato di stagione. Esordio tutt'altro che esaltante per The Predator, partito con 494.434 euro e una media inferiore ai 1500 euro a copia, mentre Smallfoot ha raggiunto i 1.307.443 euro e The Wife gli 826.217 euro. Debutto stratosferico, invece, per La Fuitina Sbagliata. Uscita in appena 55 sale, la commedia ha incassato ben 331.544 euro in 4 giorni, con una super media di 6.028 euro a copia e 52.297 spettatori. Chiusura di Top10 con i 5.377.371 di The Nun.

Weekend variegato anche il prossimo grazie alle uscite di The Children Act - Il Verdetto, Soldado, Pupazzi senza Gloria, Searching, Nessuno come Noi, Piccoli Brividi 2 - I Fantasmi di Halloween, Sogno di una notte di mezza età, Le Ereditiere, Guarda in Alto, In viaggio con Adele, Fuoricampo, L'abbandono e L'Ape Maia - Le Olimpiadi di miele.

  • shares
  • Mail