Flash, il film DC slitta ancora

Ezra Miller diviso tra Flash e Animali Fantastici.

Tutta colpa della Justice League. Il flop del film uscito in sala poco meno di un anno fa ha cambiato i piani in casa DC/Warner, con l'atteso (?) titolo su Flash nuovamente frenato.

Secondo quanto riportato da Variety, lo studios ha bloccato la produzione a causa di una sceneggiatura evidentemente poco incisiva. L'inizio delle riprese era stato annunciato per marzo 2019, ma è chiaro che il set potrebbe animarsi addirittura nel 2020. Ezra Miller, protagonista già visto in Batman v Superman: Dawn of Justice e in Justice League, ha infatti un ruolo centrale anche in Animali Fantastici, con le riprese del 3° capitolo tutt'altro che distanti. Bisognerà incastrare set e pellicole differenti, con i primi ciak di Animali Fantastici 3 che dovrebbero diventare realtà in estate.

John Francis Daley e Jonathan Goldstein, sceneggiatori di Spider-Man: Homecoming, sono confermati in cabina di regia, con un'uscita in sala che potrebbe diventare realtà nel 2021. Nell'attesa, si guarda con paura all'uscita natalizia di Aquaman, diretto da James Wan, perché un altro deludente risultato al botteghino potrebbe far crollare l'intero universo DC Comics, già di suo ridimensionato dagli addii di Henry Cavill (Superman) e da quello più che probabile di Ben Affleck (Batman).

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail