Stasera in tv: "Lasciati andare" Rai 3

Rai 3 stasera propone "Lasciati andare", film commedia del 2017 diretto da Francesco Amato e interpretato da Toni Servillo, Verónica Echegui, Carla Signoris e Luca Marinelli.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Toni Servillo: Elia
Carla Signoris: Giovanna
Verónica Echegui: Claudia
Luca Marinelli: Ettore
Giacomo Poretti: Ing. Biraghi
Carlo De Ruggieri: il Pavido
Giulio Beranek: il calciatore
Valentina Carnelutti: Paola
Pietro Sermonti: Alessandro
Giampiero De Nardi: Sacerdote

 

Trama e recensione


 

È cosa risaputa: un bravo psicanalista deve rimanere impermeabile alle emozioni che gli scaricano addosso i suoi pazienti. Ma nel caso di Elia, un analista ebreo interpretato da Toni Servillo, c’è il sospetto che con gli anni la lucidità sia diventata indifferenza e il distacco noia. Ieratico e severo, con un senso dell’umorismo arguto e impietoso, Elia tiene tutti a distanza di sicurezza, persino la sua ex moglie Giovanna (Carla Signoris), che vive nell’appartamento di fronte e con cui continua a condividere il bucato e qualche serata al teatro dell’Opera. Quel che si dice un’esistenza avara d’emozioni, che Elia sublima mangiando dolci di nascosto e in gran quantità, finché un giorno, a causa di un lieve malore, è costretto a mettersi a dieta e a iscriversi in palestra. Ed è così che nella sua vita irrompe Claudia (Veronica Echegui, già apprezzata nella serie internazionale “Fortitude”), una personal trainer buffa ed eccentrica, con il culto del corpo, nessun timore reverenziale per i cervelloni fuori forma come lui e un’innata capacità di trascinare nei suoi casini chiunque le capiti a tiro.

 

 

 

Curiosità


 


  • Il film ha vinto 1 Nastro d'argento (Migliore attrice non protagonista a Carla Signoris), 1 Globo d'oro ( Miglior commedia a Francesco Amato) e 1 Ciak d'oro (Migliore attore non protagonista a Luca Marinelli).

  • Regista, documentarista e sceneggiatore, Francesco Amato inizia a lavorare dietro la macchina da presa a Bologna, da studente del Dams, dove realizza cortometraggi e documentari tra cui “Figlio di penna” (vincitore del Torino Film Festival, Visioni Italiane, in concorso a Cannes nel 2002). Nel 2011 realizza “Cosimo e Nicole”, prodotto da Cattley con cui vince “Prospettive Italia” al Festival del Film di Roma 2012, e altri riconoscimenti in Italia e all'estero. Interpretato da Riccardo Scamarcio e Clara Ponso. Dopo questa esperienza torna al mondo dei documentari, puntando la cinepresa su tre progetti sul tema del cibo in Africa: in co-regia con Stefano Scarafia, realizza “The travel of Harenna Wild Forest Coffee” (2013, Etiopia), “Pokot Ash Yogurt” (2013, Kenya) e “Couscous Island” (2014, Senegal). Prodotti da Slow Food, gli ultimi due sono proiettati al Festival di Berlino (rispettivamente nelle edizioni 2013 e 2014). Nel 2013 dirige il video clip del brano “Seduzione” dei Marlene Kuntz, con i quali torna a collaborare dopo la loro partecipazione a “Cosimo e Nicole”. Il video vede protagonista il leader del gruppo Cristiano Godano insieme a Kasia Smutniak.

  • Le musiche originali del film sono del compositore Andrea Farri autore di colonne sonore per cinema, tv e teatro. Farri ha musicato il film Quando la notte di Cristina Comencini, la serie tv Squadra antimafia - Palermo oggi e la trilogia teatrale di Tom Stoppard "The Coast of Utopia" diretta da Marco Tullio Giordana. Altri crediti cinematografici di Farri includono colonne sonore per Soap opera di Alessandro Genovesi (2014), Ma che bella sorpresa di Alessandro Genovesi (2015), L'abbiamo fatta grossa di Carlo Verdone (2016), Veloce come il vento di Matteo Rovere (2016) e Vengo anch'io di Nuzzo e Di Biase (2018).


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail