Box Office Italia, insuperabile A Star is Born - non sfonda Soldado, male Nessuno come Noi

In attesa di Michael Myers, è sempre Lady Gaga a dominare la vetta del box office tricolore.

Un altro fine settimana targato Lady Gaga/Bradley Cooper. La A Star is Born Mania ha colpito anche l'Italia, con la pellicola Warner rimasta sul podio del box office per il 2° weekend consecutivo. 3.628.880 euro incassati fino ad oggi dal dramma musicale, con 530.175 spettatori paganti e Venom di nuovo secondo. Il cinecomic Sony ha toccato quota 7.523.539 euro, con oltre un milione di ticket staccati, mentre non hanno certamente fatto furore le new entry.

Soldado del nostro Stefano Sollima, sequel di Sicario, ha esordito con 603.880 euro e 87.860 spettatori. Battuto Sicario, che partì con 423.000 euro e chiuse sotto il milione, ma considerando le 357 copie a disposizione era lecito attendersi altri risultati. Meglio ha fatto Pupazzi senza Gloria, uscito in appena 210 copie e in grado di incassare 612.886 euro, con 83.679 ticket staccati. Piccoli Bridivi 2 ha invece debuttato con 597.664 euro, migliorando l'originale che nel 2015 partì con 429.000 euro, mentre The Children Act con Emma Thompson ha esordito con 485.762 in 136 copie, con 74.610 spettatori. Weekend disastroso, invece, per Nessuno come Noi, uscito in 243 copie e incapace di andare oltre i 272.879 euro in 4 giorni. Per il resto Zanna Bianca ha abbattuto il muro del milione di euro, Johnny English 3 ha superato la soglia del milione e mezzo e Gli Incredibili 2 ha abbandonato la Top10 con 11.474.947 euro in tasca. Confermato il primato animato di stagione di Hotel Transylvania 3 con 12.217.364 euro.

Weekend ricco anche il prossimo grazie agli arrivi di Disobedience, Euforia, Uno di Famiglia,7 Sconosciuti a El Royale, La donna dello Scrittore, Angel Face, Achille Tarallo, The Reunion, Up & Down - Un film normale, Baffo & Biscotto - Missione Spaziale, Minicuccioli - Le Quattro Stagioni e del fenomeno Halloween, campione d'incassi negli Usa.

  • shares
  • Mail