Nightmare: Robert Englund disposto a riportare Freddy Krueger al cinema

Robert Englund apre ad una sua partecipazione ad un eventuale reboot di "Nightmare".

Robert Englund è recentemente tornato nei panni di Freddy Krueger in un episodio speciale di Halloween della serie tv I Goldberg, e questo ritorno al ruolo sembra aver fatto cambiare idea all'attore sul riprendere un'ultima volta il ruolo dell'iconico demone dei sogni sul grande schermo. L'attore è stato recentemente intervistato prima della messa in onda dell'episodio "Mister Knifey-Hands" della popolare serie tv della ABC e ha casualmente menzionato il fatto che non gli dispiacerebbe tornare per un altro film di Nightmare. Con il genere horror che ha fatto incassi sorprendenti al box-office degli ultimi anni, avrebbe senso per Englund tornare un'ultima volta per dare ai fan un vero addio.

A Robert Englund in precedenza è stato chiesto numerose volte di tornare al ruolo di Freddy Krueger, ma l'attore ha detto in più di un'occasione di sentirsi troppo vecchio per realizzare gli stunt che sarebbero necessari per tornare al ruolo. Ora però sembra che Englund abbia cambiato idea.

Penso che vogliano riavviare il franchise, ma avranno bisogno di un nuovo attore, avranno bisogno di un nuovo attore per interpretare Freddy perché ne dovranno fare almeno otto. Potrei farne un ultimo...ma si.

 

La risposta di Robert Englund sul ritorno di Freddy Krueger non è buttata lì tanto per dire. New Line sulla scia del successo del nuovo Halloween e di un revival anni '80 in pieno corso sta probabilmente cercando di riavviare il franchise in tempi brevi, quindi perché non avere Robert Englund ancora una volta nei panni di Freddy, come Nick Castle è tornato ad interpretare Michael Myers nel nuovo Halloween di Blumhouse, naturalmente quello di Castle era un cameo, mentre Englund fruirebbe di un ruolo più corposo. Englund sembra ben disposto ad un'ultima incursione nei panni di Freddy per passare il testimone in modo che lo studio possa poi proseguire con il franchise e nuovi film.

 

 

Quando gli è stato chiesto di tornare al ruolo iconico dopo 15 anni per la serie tv "I Goldberg", Englund ha ammesso di aver rifiutato la proposta in prima battuta. Ma sono bastate un po' di gentilezza e una entusiasta lettera scritta a mano per fargli cambiare idea.

Sono stato molto protettivo nei confronti del personaggio per anni...Avevo detto no a (creatore della serie) Adam (Goldberg) e poi lui mi ha mandato probabilmente la più bella lettera da fan che abbia mai ricevuto, dicendomi quanto "Nightmare 3: I guerrieri del sogno" significasse per lui e poi ho iniziato a pensare ai miei fan, a come questo si combini con l'esperienza anni '80 e questa sorta di gioco di memoria retrò che troviamo ne "I Goldberg".

 

Speriamo che New Line e Robert Englund raggiungano un accordo e che "Nightmare" possa finalmente avere un reboot degno di questo nome, ma soprattutto rispettoso del Freddy Krueger originale (ogni riferimento all'orrido remake/reboot del 2010 non è puramente casuale).

 

 

Fonte: Screenrant

 

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail