Alien Nation: quasi pronta la sceneggiatura del remake

Il regista Jeff Nichols aggiorna sullo stato dello sviluppo del remake di "Alien Nation".

Jeff Nichols ha rivelato di aver quasi finito con la bozza finale della sceneggiatura del remake di Alien Nation, di cui sarà anche il regista. Nichols è collegato al progetto da oltre due anni, con la Fox che ha iniziato lo sviluppo del remake quattro anni fa.

In una nuova intervista Jeff Nichols ha accennato ai fan quello che possono aspettarsi dal suo remake di "Alien Nation", un progetto di cui il regista sembra particolarmente entusiasta. Nonostante l'ottimismo, Nichols ha spiegato che potrebbe esserci ancora qualche dubbio sul futuro del film.

Ho lavorato su Alien Nation per due anni, alla sceneggiatura. Sto ancora...ho quasi finito, spero che questa bozza su cui sto lavorando sarà l'ultima. Lo studio sembra davvero adorarla e stiamo lavorando alla progettazione degli alieni e tutto il resto, si da il caso che sia lo studio che sta per essere acquistato dalla Disney in questo momento. Sto lavorando con Fox sul film, quindi sembra un po' come se fossi uno di quei monaci che fanno quei gigantesche murales nella sabbia, potrebbe semplicemente finire soffiato via, il che sarebbe un vero peccato, ma tutti quelli di Fox sono stati così bravi con me al riguardo. E sono positivi al riguardo. Ovviamente sto cercando di rimanere ottimista, e spero di finire in fretta quest'ultima bozza.

 

Con Disney che acquista Fox, c'è la possibilità che tutto il lavoro di Jeff Nichols possa passare in cavalleria. Tuttavia ciò non significa che un altro studio non possa acquisire diritti del remake di "Alien Nation". Nichols ha sottolineato che la sua versione del film sarà molto diversa da quella che probabilmente la gente immagina.

È epico, voglio dire, è la più grande tela su cui abbia mai dipinto, ma è al 100 per cento un film di Jeff Nichols. S ono sicuro che ci saranno alcuni fan di Alien Nation che saranno tipo, "Ma che ca**o?". Ma la mia speranza è che loro...e la gente diano una possibilità ad nuova storia, e sono certo che gli piacerà. Ci ho messo il mio cuore e la mia anima. Si svolge in Arkansas. C'è così tanto di me in esso.

 

L'originale "Alien Nation" del 1988 è un film d'azione e fantascienza ispirato al cosiddetto genere "buddy cop", con la consueta strana coppia di poliziotti agli antipodi interpretati da James Caan e Mandy Patinkin. La trama è incentrata sugli alieni che sbarcano a Los Angeles, conosciuti come "neo-inseriti", che cercano di integrarsi con la razza umana, ma finiscono per essere emarginati in ghetti, se la trama vi è familiare è perché ricorda molto quella del District 9 di Neill Blomkamp. Gli umani non sono troppo entusiasti dell'arrivo dei "neo-inseriti", ma il personaggio di Caan, un detective scorbutico guidato dal pregiudizio, finisce per lavorare con il personaggio alieno di Patinkin, che è il primo detective "neo-inserito". Il film ha ottenuto abbastanza successo da generare una serie televisiva omonima, cinque film per la tv, vari adattamenti a fumetti e una serie di romanzi di autori vari.

La serie tv "Alien Nation" è stata un successo per la Fox, ma è stata cancellata dopo una sola stagione a causa di introiti pubblicitari inferiori alle attese. Sono quasi 20 anni che i fan attendono qualcosa di nuovo dal franchise, ma probabilmente ci sarà da aspettare ancora un po', è probabile che dopo l'acquisizione di Fox da parte di Disney ci sarà un periodo di transizione che potrebbe causare diverse cancellazioni o accantonamenti tra i molti progetti in corso d'opera.

 

 

Fonte: Slash Film

 

 

 

  • shares
  • Mail