E' morto William Goldman, sceneggiatore di "Butch Cassidy" e "La storia fantastica"

E' scomparso a 87 anni William Goldman sceneggiatore premio Oscar per "Butch Cassidy" e "Tutti gli uomini del presidente".

William Goldman, sceneggiatore Premio Oscar di classici come La storia fantastica e Tutti gli uomini del presidente, è scomparso all'età di 87 anni. La notizia è stata confermata dalla figlia dello sceneggiatore. Goldman è morto nella sua casa di New York a seguito di complicanze legate ad un cancro al colon.

William Goldman non si riteneva uno sceneggiatore a tutto tondo, in un'intervista al New York Times del 1979 affermò: "Non sono uno sceneggiatore, sono un romanziere che scrive sceneggiature". Goldman ha infatti iniziato la sua carriera come romanziere, dopo essersi laureato alla Columbia University di New York, scrisse suo primo libro, "The Temple of Gold", che lanciò la sua carriera di scrittore.

Nel 1965 Goldman firma la sua prima sceneggiatura con 50.000 sterline per tradire (Masquerade). L'anno successivo adatta il romanzo "Bersaglio mobile" di Ross Macdonald nel film Detective's Story (Harper). Nel 1969 arriva la prima sceneggiatura originale, il western biografico Butch Cassidy con Paul Newman e Robert Redford, che vale a Goldman il suo primo Oscar. Un secondo Oscar alla miglior sceneggiatura non originale arriva nel 1976 con l'adattamento "Tutti gli uomini del presidente" con Robert Redford e Dustin Hoffman. L'Academy ha voluto onorare Goldman con un messaggio su Twitter.

Per decenni lo sceneggiatore premio Oscar William Goldman ha condiviso con noi il suo spirito, la sua immaginazione e le sue parole durature. Oggi salutiamo una leggenda di Hollywood.

 

Goldman durante il suo periodo di autore per Hollywood non ha mai smesso di scrivere racconti che spesso adattava per il grande schermo. Alcuni di questi adattamenti includono Heat - La Sfida di Michael Mann, il cult Il maratoneta con Dustin Hoffmann, l'horror psicologico Magic - Magia con Anthony Hopkins e il classico fantasy anni '80 "La storia fantastica" diretto da Rob Reiner che ha ricordato l'amico Goldman con un messaggio su Twitter.

Perdere Bill Goldman mi ha fatto piangere. Il mio libro preferito di tutti i tempi è "La principessa sposa". Ero onorato che mi avesse dato il permesso di trasformarlo in un film. Lo sono andato a trovare sabato scorso. Era molto debole, ma la sua mente aveva ancora il piglio di Goldman. Gli ho detto che gli volevo bene, lui ha sorriso e mi ha detto "fo**iti".

 

Goldman ha inoltre adattato per il grande schermo Misery non deve morire e L'acchiappasogni entrambi romanzi di Stephen King, il biopic Charlot (Chaplin) con Robert Downey Jr. e l'originale La fabbrica delle mogli del 1975. L'ultimo lavoro di Goldman risale al 2015 con la sceneggiatura dell'action-thriller Joker - Wild Card basata su un suo racconto e con protagonista Jason Statham.

 

FILMOGRAFIA

Detective's Story (Harper), regia di Jack Smight (1966)
Butch Cassidy (Butch Cassidy and the Sundance Kid), regia di George Roy Hill (1969)
La pietra che scotta (The Hot Rock), regia di Peter Yates (1972)
Il temerario (The Great Waldo Pepper), regia di George Roy Hill (1975)
La fabbrica delle mogli (The Stepford Wives), regia di Bryan Forbes (1975)
Tutti gli uomini del presidente (All the President's Men), regia di Alan J. Pakula (1976)
Il maratoneta (Marathon Man), regia di John Schlesinger (1976)
Quell'ultimo ponte (A Bridge Too Far), regia di Richard Attenborough (1977)
Magic - Magia (Magic), regia di Richard Attenborough (1978)
La storia fantastica (The Princess Bride), regia di Rob Reiner (1987)
Misery non deve morire (Misery), regia di Rob Reiner (1990)
Charlot (Chaplin), regia di Richard Attenborough (1992)
L'anno della cometa (The Year of the Comet), regia di Peter Yates (1992)
Maverick, regia di Richard Donner (1994)
L'ultimo appello (The Chamber), regia di James Foley (1996)
Potere assoluto (Absolute Power), regia di Clint Eastwood (1997)
La figlia del generale (The General's Daughter), regia di Simon West (1999)
Cuori in Atlantide (Hearts in Atlantis), regia di Scott Hicks (2001)
L'acchiappasogni (Dreamcatcher), regia di Lawrence Kasdan (2003)
Joker - Wild Card (Wild Card), regia di Simon West (2015)

 
















 

 

Fonte: Deadline

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail