10 remake al cinema - top e flop al box-office

La mania da remake non sembra scemare, e allora scopriamo quali sono stati i rifacimenti più redditizi e quelli che hanno fatto flop al box-office.

Ormai si parla di remake e reboot con una certa nonchalance, spesso andando a rifare classici che non andrebbero toccati, vedi Ghostbusters oppure Robocop. Questa mania da remake ha preso il via metà degli anni '90 e all'inizio del 2000 il trend a Hollywood si era fatto inarrestabile. Nonostante lungo la strada si siamo prese delle sonore cantonate, vedi Nightmare, ci sono ancora remake e reboot in sviluppo fino al 2020. Ora una nuova ricerca è stata realizzata dal sito myvouchercodes in cui vengono segnalati i più grandi flop registrati dai remake al box-office, ma anche i rifacimenti più redditizi.

Secondo questo nuovo studio il remake che ha registrato il più grande flop di tutti i tempi è Il giro del mondo in 80 giorni. Uscito nel 2004 il film ha incassato 24 milioni di dollari a livello nazionale, con un totale di 72,1 milioni in tutto il mondo. Il film è un remake dell'originale del 1956, che è stato un grande successo ed è annoverato tra i classici d'avventura. Questo nuovo film ha visto protagonista l'inglese Steve Coogan, all'epoca nome poco bancabile a Hollywood affiancato dalla superstar internazionale Jackie Chan, con apparizioni di Kathy Bates, Arnold Schwarzenegger, Luke e Owen Wilson e Rob Schneider. Il film pubblicato dalla Disney con la loro etichetta "Buena Vista" fu un disastro e registrò perdite per 35 milioni di dollari.

Il secondo posto della classifica flop è occupato dal remake americano di Oldboy diretto da Spike Lee che ha tentato di emulare il disturbante classico del regista sudcoreano Park Chan-wook. Nonostante un volenteroso Josh Brolin e la regia di Lee, il film è stato snobbato a larga maggioranza causando perdite a FilmDistrict per 24.800.000$ da un budget di di 30 milioni. Il film è prima naufragato negli States incassando appena 2,1 milioni, per poi bissare in negativo in tutto il mondo con un miserrimo totale di 4,8 milioni di dollari.

Terza posizione e terzo flop registrato da Jude Law per Alfie del 2004 in cui il fscinoso attore paga tributo a Michael Caine riuscendo a far perdere a Paramount 24.800.000$. In quarta posizione un'altra follia, il remake "fotocopia" di Gus Van Sant dello Psycho di Alfred Hitchcock. Realizzato nel 1998, la versione di Van Sant ha incassato 21,4 milioni a livello nazionale e 37,1 in tutto il mondo per una perdita di 22,9 milioni. Il quinto posto è occupato da un altro classico, l'adattamento del 2005 di Oliver Twist diretto da Roman Polanski. Sony con questo film ha incassato appena 2 milioni negli Stati Uniti, ma gli incassi internazionali ci hanno messo una pezza registrando 40,5 milioni per un totale nel mondo di 42,5 milioni. La perdita totale per Sony è stata comunque notevole con 17.420.000$.

Ora passiamo invece ai remake più redditizi di tutti i tempi. Svetta come prevedibile il live-action La bella e la bestia che ha incassato 1,2 miliardi di dollari in tutto il mondo, regalando alla studio un profitto di 1.009.000.000$. A seguire ancora un remake Disney sul podio, il secondo posto è infatti occupato dal live-action Il libro della giungla con un profitto di $ 789.600.000. Il film diretto da Jon Favreau ha sfiorato il miliardo d'incasso, registrando 966,5 milioni in tutto il mondo. Terzo posto per il remake La guerra dei mondi del 2005 diretto da Steven Spielberg e con protagonista Tom Cruise, che ha fruttato 459.700.000$. Ad un passo dal podio troviamo Il film di James Bond, Casinò Royale con Daniel Craig, che ha fruttato a Sony e MGM profitti per 450.000.000$. A completare la "Top 5" c'è ancora un altro film Disney, il remake Cenerentola. Uscito nel 2015 il film live-action diretto da Kenneth Branagh ha incassato 448.500.000$.

A seguire trovate un sunto delle due classifiche "Top & Flop" mentre per consultare l'intero studio cliccate QUI.

 

I remake cinematografici meno redditizi:

1 - Il giro del mondo in 80 giorni (2004) - perdite 35.000.000$
2 - Oldboy (2013) - perdite 24.800.000$
3 - Alfie (2004) - perdite 24.800.000$
4 - Psycho (1998) - perdite -22.900.000$
5 - Oliver Twist (2005) - perdite 17.420.000$

 

I remake più redditizi:

1 - La bella e la bestia (2017) - 1.009.000.000$ di profitto
2 - Il libro della giungla (2016) - 789.600.000$ di profitto
3 - La guerra dei mondi (2005) - 459.700.000$ di profitto
4 - Casino Royale (2006) - 450.000.000$ di profitto
5 - Cenerentola (2015) - 448.500.000$ di profitto

 

 

 

Fonte: My Voucher Codes / Movieweb

 

 

 

  • shares
  • Mail