Winona Ryder compie 41 anni: 42 curiosità

L’adolescenza turbolenta, le parti rifiutate, le dichiarazioni, le passioni e la filosofia di vita della piccola grande attrice di Hollywood.

di carla


Il 29 ottobre del 1971 nasceva nel Minnesota Winona Ryder (Winona Laura Horowitz). Cineblog ama molto Winona e le dedico oggi un post con 41 curiosità:

1. Altezza: 1.61 m

2. E’ cresciuta in un ranch nella California del Nord che non aveva elettricità.

3. I suoi genitori erano amici del poeta della beat generation Allen Ginsberg.

4. All’età di 13 anni ha sostenuto un provino per il film Un fiore nel deserto (1986), ma non ha ottenuto la parte. Tuttavia, il regista David Seltzer la vide e la propose per Lucas (1986).

5. Definisce Martin Scorsese, che l’ha diretta in L’età dell’innocenza (1993) “il miglior regista del mondo”.

Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!

Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!
Tanti auguri Winona Ryder!

6. Si è ferita al ginocchio durante le riprese di Ragazze interrotte (1999).

7. A 20 anni è stata ricoverata in ospedale perché soffriva di depressione e attacchi d’ansia.

8. Ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame nell’ottobre 2000. È stata votata la celebrità meglio vestita dell’evento da Entertainment Weekly. Il suo grande amico Anthony Hopkins ha partecipato alla cerimonia.

9. Giorgio Armani l’ha aiutata nel promuovere la sua catena di negozi di Manhattan.

10. Ha dovuto rifiutare il ruolo di Nina in L’oggetto del mio Desiderio (1998) a causa di conflitti di programmazione.

11. Jim Jarmusch ha scritto una parte appositamente per lei in Taxisti di notte (1991).

12. Ha dedicato il film Piccole Donne (1994) a Polly Klaas, una giovane ragazza dalla sua città natale che è stato rapita e brutalmente assassinata. Ha offerto poi una ricompensa di 200.000 dollari per chiunque abbia informazioni sul caso, ed è una forte sostenitrice del Polly Klaas Foundation.

13. Ha fatto il provino per il ruolo Marla Singer in Fight Club (1999), ma alla fine la parte è andata a Helena Bonham Carter.

14. Il suo libro preferito è “Il giovane Holden” di JD Salinger. Dice che possiede ogni edizione paperback e ogni traduzione.

15. Ha dovuto rifiutare il ruolo di Alice in Ipotesi di complotto (1997) a causa di conflitti di programmazione, il ruolo è andato a Julia Roberts.

16. Ha rifiutato il ruolo di protagonista in Sabrina (1995) perché sentiva di non poter competere con Audrey Hepburn.

17. Il suo agente la pregò di non fare Schegge di follia (1988) dicendo che la sua carriera sarebbe finita.

18. Si è iscritta all’American Conservatory Theater di San Francisco all’età di 12 anni.

19. Ha sostenuto l’audizione per il ruolo di Blanca in La casa degli spiriti (1993) quando aveva sedici anni ma la parte andò a Pernilla August. La lavorazione si è poi protratta per diversi anni e quando sono iniziate le riprese August ha dovuto lasciare il ruolo perché era incinta: Winona ha preso il suo posto.

20. E’ stata fidanzata con Johnny Depp per quattro anni (dal 1989 al 1993). Lui aveva un tatuaggio con scritto Winona Forever ma dopo la rottura l’ha trasformato in Wino forever.

21. È stata presa in considerazione per la parte di Janet per il film dalla serie tv Tre Cuori in affitto (1976) con Ben Stiller e Cameron Diaz, ma il progetto è stato poi ritirato.

22. È stata arrestata a Beverly Hills il 12 dicembre 2001 con l’accusa di aver rubato capi d’abbigliamento e farmaci. Il suo avvocato ha negato le accuse e Winona è stata rilasciata quella sera con 20000$ di cauzione. La polizia l’ha descritta come “molto cordiale, gentile, cooperativa e una bella signora”.

23. Venne processata e condannata a tre anni di libertà vigilata, al pagamento di 10.000 dollari di multe, a 480 ore di volontariato, e ad un trattamento di consulenza psichiatrica. L’attrice venne classificata come Cleptomane.

24. Si è rotta un braccio durante le riprese di Mr. Deeds (2002), nella scena in cui lei e Adam Sandler vanno in bicicletta giù per una rampa di scale.

25. Rifiutò il ruolo di Katrina in Il mistero di Sleepy Hollow (1999), parte che è andata a Christina Ricci.

26. Soffre di insonnia. Ha l’abitudine di parlare al telefono con Al Pacino, che soffre anche lui di insonnia.

27. Ha paura dell’acqua dopo che a 12 anni ha rischiato di annegare. Questa paura le ha causato molti problemi durante le delle scene subacquee in Alien – La clonazione (1997).

28. E’ stata membro della giuria al Festival di Cannes nel 1998.

29. Quando aveva 12 anni è stata picchiata da alcune ragazze che la videro nel bagno delle ragazze e la scambiarono per un ragazzo effeminato.

30. Ha una laurea honoris causa in Belle Arti.

31. Suona la chitarra. Ama tantissimo Tom Waits.

32. Possiede una collezione di costumi d’epoca di Hollywood, tra cui la giacca di Russ Tamblyn di West Side Story (1961), l’abito di Leslie Caron di Un americano a Parigi (1951), l’abito di Claudette Colbert di Accadde Una Notte (1934) e la camicia di Olivia de Havilland di Via col vento (1939).

33. È stata presa in considerazione per la parte di Velma in Chicago (2002), ma il ruolo è poi andato a Catherine Zeta-Jones.

34. E’ un’amica di Courtney Love.

35. È stata considerata dal regista Neil LaBute per una parte ne Il prescelto (2006). Ha rifiutato.

36. Ha preso il suo cognome “Ryder” dal cantante Mitch Ryder di Mitch Ryder & The Detroit Wheels. Ha visto uno dei suoi album nella collezione di dischi di suo padre.

37. Il gruppo rock The Wynona Riders porta il suo nome.

38. E’ iscritta ad Amnesty International dall’età di 12 anni.

39. Ha rifiutato il ruolo di protagonista in Nome in codice: Nina (1993). La parte è andata a Bridget Fonda.

40. È stata considerata per il ruolo di Ravenna la Regina Cattiva in Biancaneve e il cacciatore (2012) ma la parte è andata poi a Charlize Theron.

41. Ha detto:

“Per molto tempo mi sono vergognata di fare l’attrice. Mi sentivo come se fosse un lavoro superficiale”.

“Mio padre è un ateo. Mia madre è buddista. Hanno incoraggiato me e i miei fratelli a prendere la parte migliore di altre religioni”.

“Amo il western. John Ford è uno dei registi preferiti”.

“[Sul suo taccheggio]: Non ho avuto nessun senso di colpa perché non avevo fatto male a nessuno. Se avessi fisicamente danneggiato qualcuno o avessi causato un danno ad un essere umano penso che sarebbe stata un’esperienza completamente diversa”.

“Sono affascinata da Kate Winslet. E’ bella, straordinaria e di talento. Guardo i suoi film più e più volte. L’ho incontrata una volta e non ho detto una parola, avevo le mani sudate… E’ come se me ne fossi un po’ innamorata”.

“Odio tutte queste abbreviazioni come ‘OMG’ e ‘LOL’. Non ho ancora capito se LOL sta per ‘Laugh Out Loud’ o ‘Lots of Love'”.

“Trovo terribile quando la gente ti viene vicino e ti tocca. E’ spaventoso, è come se fossi di proprietà pubblica”.

42. Premi e nomination
• Nomination al Golden Globe 1991 Miglior attrice non protagonista (Sirene)
• Sant Jordi Awards 1992: “miglior attrice straniera” nel film Edward mani di forbice (1990)
• Golden Globe 1994: Miglior attrice non protagonista (L’Età dell’innocenza)
• nomination Oscar 1994 Miglior attrice non protagonista (L’Età dell’innocenza)
• nomination Oscar 1995 Miglior attrice protagonista Piccole donne

FILMOGRAFIA WINONA RYDER:
• Lucas (1986) di David Seltzer
• Square Dance – Ritorno a casa (1987) di Daniel Petrie
• 1969 – I giorni della rabbia (1988) di Ernest Thompson
• Beetlejuice – Spiritello Porcello (Beetlejuice) (1988) di Tim Burton
• Schegge di follia (Heathers) (1989) di Michael Lehmann
• Great Balls of Fire! – Vampate di fuoco (1989) di Jim McBride
• Roxy – Il ritorno di una stella (Welcome Home, Roxy Carmichael) (1990) Jim Abrahams
• Edward Mani di Forbice (Edward Scissorhands) (1990) di Tim Burton
• Sirene (Mermaids) (1990) di Richard Benjamin
• Taxisti di notte (Night on Earth) (1991) di Jim Jarmusch
• Dracula di Bram Stoker (Bram Stoker’s Dracula) (1992) di Francis Ford Coppola
• L’età dell’innocenza (The Age of Innocence) (1993) di Martin Scorsese
• La casa degli spiriti (The House of the Spirits) (1993) di Bille August
• Giovani, carini e disoccupati (Reality Bites) (1994) di Ben Stiller
• Piccole Donne (Little Women) (1994) di Gillian Armstrong
• Gli anni dei ricordi (How to Make an American Quilt) (1995) di Jocelyn Moorhouse
• Boys (1996) di Stacy Cochran
• La seduzione del male (The Crucible) (1996) di Nicholas Hytner
• Riccardo III, un uomo, un re (Looking for Richard) (1996) di Al Pacino
• Alien – la clonazione (Alien: Resurrection) (1997) di Jean-Pierre Jeunet
• Celebrity (1998) di Woody Allen
• Ragazze interrotte (Girl, Interrupted (1999) di James Mangold
• Autumn in New York (2000) di Joan Chen
• Lost Souls – La profezia (Lost Souls) (2001) di Janusz Kaminski
• Zoolander (Zoolander) (2001) di Ben Stiller – Cameo non accreditato
• Friends (1 episodio, 2001)
• S1m0ne (2002) di Andrew Niccol
• Mr. Deeds (2002) di Steven Brill
• The Day My God Died (2003) di Andrew Levine (voce narrante)
• Ingannevole è il cuore più di ogni cosa (The Heart Is Deceitful Above All Things) (2004) di Asia Argento
• The Darwin Awards – Suicidi accidentali per menti poco evolute (2006) di Finn Taylor
• A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare (A Scanner Darkly) (2006) di Richard Linklater
• The Ten – I dieci comandamenti come non li avete mai visti (2007) di David Wain
• Tutti i numeri del sesso (Sex and Death 101) (2007) di Daniel Waters
• The Last Word (2008) di Geoffrey Haley
• The Informers – Vite oltre il limite (The Informers) (2008) di Gregor Jordan
• Alpha Numeric (2008) di Fiona MacKenzie
• Star Trek (2009) di J.J. Abrams
• The Private Lives of Pippa Lee (2009) di Rebecca Miller
• Stay Cool (2009) di Michael Polish
• Il cigno nero (Black Swan), regia di Darren Aronofsky (2010)
• Il dilemma (The Dilemma), regia di Ron Howard (2011)
• Frankenweenie, regia di Tim Burton (2012) – voce
• The Iceman, regia di Ariel Vromen (2012)

Ultime notizie su Spiderman

Tutto su Spiderman →