2007 da record per il cinema italiano

A due settimane dalla fine dell’anno il 2007 si annuncia storico per il cinema italiano. 120 milioni di biglietti venduti sono un risultato che non si verificava dal lontanissimo 1986, per un totale di 565 milioni di euro, ben l’11% in più rispetto all’anno scorso. Tutto questo nel periodo più ‘caldo’ del botteghino, con le

manualed'amore2

A due settimane dalla fine dell’anno il 2007 si annuncia storico per il cinema italiano.

120 milioni di biglietti venduti sono un risultato che non si verificava dal lontanissimo 1986, per un totale di 565 milioni di euro, ben l’11% in più rispetto all’anno scorso.
Tutto questo nel periodo più ‘caldo’ del botteghino, con le feste alle porte e i cinepanettoni nazionali pronti a cannibalizzare il boxoffice.

Il 56% della torta è finito nelle tasche del cinema americano, con un promettentissimo e interessante 30% in mano al cinema nostrano, che in questi 15 giorni ancora a disposizione incrementerà sicuamente il tutto.

Da segnalare la ripresa del ‘cinema d’autore’ e il boom di vari ‘filoni’ ormai lanciati, da poter sfruttare negli anni.
Fondamentale poi è stata l’apertura dei cinema nel periodo estivo, con blockbuster lanciati in un periodo fino all’anno scorso totalmente trascurato dai distributori, per un Cinema che, alla facciaccia delle critiche borghesi e snob, sta risollevando con umiltà la testa, dopo un periodo difficilissimo, e noi non possiamo che esserne felici…

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →