E' morta l'attrice Sondra Locke - il ricordo di Blogo

E' morta l'attrice Sondra Locke, aveva recitato per Clint Eastwood e ricevuto una candidatura all'Oscar.

Il sito The Hollywood Reporter ha riportato la notizia della scomparsa, a 74 anni, dell'attrice Sondra Locke, che molti ricorderanno come frequente collaboratrice del regista Clint Eastwood negli anni '70 e negli anni '80. La coppia ha recitato in 6 film insieme. Locke è stata anche nominata per un Oscar. L'attrice è morta nella sua casa di Los Angeles per un arresto cardiaco conseguenza di un cancro.

La relazione tra Clint Eastwood e Sondra Locke purtroppo non finì nel migliore dei modi. Dopo la fine della loro collaborazione, Locke ha prima citato in giudizio Eastwood chiedendo un mantenimento, causa che si è poi trasformata in una denuncia per frode.

Prima di incontrare Clint Eastwood, Locke ha esordito sul grande schermo nel film L'urlo del silenzio del 1968, al fianco di Alan Arkin, ruolo che le è valso una candidatura all'Oscar per la sua interpretazione dell'adolescente Mick Kelly. Il film era diretto da Robert Ellis Miller e tratto dal romanzo del 1940 "The Heart Is a Lonely Hunter" di Carson McCullers.

Locke e Eastwood hanno intrapreso una relazione romantica nel 1976 sul set del western Il texano dagli occhi di ghiaccio. In seguito si trasferirono in una villa di Bel Air e lei iniziò a recitare esclusivamente nei film di Eastwood. Un anno dopo aver terminato "Il texano dagli occhi di ghiaccio", Locke si unì a Clint Eastwood nel thriller d'azione L'uomo nel mirino (1977). Seguì la commedia Filo da torcere del 1978 e il suo sequel Fai come ti pare (1980). Tra questi due film, la coppia gira insieme anche la commedia Bronco Billy. Il loro ultimo film insieme è stato Coraggio... fatti ammazzare (1983) in cui Eastwood riprende i panni dell'ispettore Harry Callaghan.

Locke ha sostenuto in tribunale che Eastwood le aveva chiesto di lavorare esclusivamente con lui. L'attrice avrebbe fatto un'eccezione interpretando l'attrice e cantante Rosemary Clooney nel film tv biografico Rosie: The Rosemary Clooney Story, dopo che la stessa Clooney aveva chiesto personalmente che fosse Locke ad interpretarla.

Nel 1996 Locke in un'intervista parla della sua collaborazione con Eastwood nella commedia "Filo da torcere".

Non volevo recitare con l'orangutan, ero lì perché ero innamorata e [Eastwood] voleva che io fossi lì e mi piaceva lavorare con lui e stavamo insieme, ma non era quello che volevo.

 

Eastwood e Locke erano considerati una coppia di fatto per lo stato della California. Nel 1989 Locke ha intentato una causa per frode contro Eastwood, all'epoca la coppia aveva convissuto per 14 anni. Oltre ad ottenere un accordo da un milione e mezzo di dollari, Locke ha anche ottenuto un contratto di 3 anni per sviluppare e dirigere film in esclusiva con Warner Bros. Durante il periodo della causa contro Eastwood a Locke era stato diagnosticato un cancro al seno ed era stata sottoposta a chemioterapia dopo aver subito una doppia mastectomia.

Pare che Sondra Locke abbia presentato 30 diversi progetti alla Warner Bros., nessuno dei quali è andato in produzione. Inoltre non è riuscita mai ad ottenere un incarico di regia in nessuno dei film approvati dallo studio. Locke credeva che Eastwood avesse segretamente finanziato il suo primo progetto, e in seguito fatto in modo che la sua carriera cinematografica non avesse più sbocchi. Locke citò in giudizio Eastwood nel 1995 per "frode, interferenze intenzionali con la sua capacità di guadagnarsi da vivere e di violare i suoi doveri finanziari nei suoi confronti". L'attrice ha affermato di non aver percepito alcun introito in tutto il 1994 e il 1995. Il processo inziato a settembre 1996 attirò l'attenzioe dei media e di tutta Hollywood. Il processo includeva anche testimonianze di Clint Eastwood e vari dirigenti della Warner Bros. Locke chiedeva un risarcimento di due milioni e mezzo di dollari. Si raggiunse un accordo, anche se in seguito i giurati dichiararono che avrebbero deciso in suo favore. Dopo l'accordo Locke rilasciò la dichiarazione a seguire.

Ormai non devo più preoccuparmi di lavorare. Non si è mai trattato di soldi, riguardava la mia lotta per i miei diritti professionali.

 

L'ammontare della cifra per cui l'attrice e il regista si sono accordati non è mai stato divulgato. Locke reciterà in altri tre film dopo il processo. Nel 1999 è apparsa nei film Clean and Narrow diretto dall'attore William Katt, meglio noto come protagonista della serie tv Ralph supermaxieroe, e Profezie di morte del 2000. La sua ultima apparizione risale al 2017 come co-protagonista al fianco di Keith Carradine del dramma romantico Ray Meets Helen. I crediti di Locke la vedono anche in veste di produttore esecutivo nel thriller Knock Knock (2015) diretto da Eli Roth e con protagonista Keanu Reeves.

Altri ruoli interpretati da Sondra Locke includono l'horror Willard e i topi (Willard), il dramma Cover Me Babe (1970), il thriller-horror Un rantolo nel buio (1972) e il dramma The Second Coming of Suzanne (1974) in cui recita al fianco di Richard Dreyfuss. Per quanto riguarda il piccolo schermo, la Locke è apparsa in svariate serie tv tra cui Cannon, FBI, Kung Fu, Il pianeta delle scimmie e Barnaby Jones.

Pare che l'inizio del declino della relazione / collaborazione tra Locke e Eastwood sia iniziato con il bizzarro dramma Ratboy che Locke ha diretto e intepretato nel 1986. Il film fu un sonoro flop sia per la Warner Bros. che per la Malpaso Productions, società di produzione di Clint Eastwood. Il film racconta di alcuni ambigui personaggi e che cercano di trarre profitto da un adolescente deformato fisicamente, il cui viso sembra il muso di un roditore e che vive nascosto nella discarica di una città.

Locke in un'intervista ha parlato del film e del deterioramento della relazione con Eastwood.

Con il senno di poi, credo che lui davvero non volesse che io dirigessi. La dinamica della nostra relazione cambiò completamente, lui era stato il regista e io ero l'attrice, sai, era lui a comandare. Non voleva che io dirigessi. Gli dissi: "Sai, non sarebbe nel mio interesse, penso, se tu fossi coinvolto con [Ratboy]". Beh, non ci metterò il mio nome! [Ha risposto]. E ovviamente stava scherzando, perché ha coinvolto la Malpaso, e questo è come metterci il suo nome. E non solo ha messo il suo nome sul film, poi si è sentito anche autorizzato a dirmi cosa fare per tutto il tempo.

 

Nel 1990 Clint Eastwood chiese a Locke di lasciare la villa di Bel Air, all'epoca l'attrice stava dirigendo il thriller poliziesco Doppia identità (1990). Altri crediti cinematografici di Locke includono i film tv Death in Small Doses (1995) e Fine della corsa (1997) con Rosanna Arquette.

 

Filmografia


 

L'urlo del silenzio (The Heart Is a Lonely Hunter), regia di Robert Ellis Miller (1968)
Willard e i topi (Willard), regia di Daniel Mann (1971)
Un rantolo nel buio (A Reflection of Fear), regia di William A. Fraker (1972)
Il texano dagli occhi di ghiaccio (The Outlaw Josey Wales), regia di Clint Eastwood (1976)
L'uomo nel mirino (The Gauntlet), regia di Clint Eastwood (1977)
Filo da torcere (Every Which Way But Loose), regia di James Fargo (1978)
Bronco Billy, regia di Clint Eastwood (1980)
Fai come ti pare (Any Which Way You Can), regia di Buddy Van Horn (1980)
Coraggio... fatti ammazzare (Sudden Impact), regia di Clint Eastwood (1983)
Ratboy, regia di Sondra Locke (1986)
Clean and Narrow, regia di William Katt (1999)
Profezie di morte (The Prophet's Game), regia di David Worth (2000)

 

 

Fonte: The Hollywood Reporter

 

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail