Nightmare: un nuovo reboot ancora in sviluppo, lo conferma lo sceneggiatore

Lo sceneggiatore David Leslie Johnson-McGoldrick conferma che un nuovo reboot di "Nightmare" è attualmente in sviluppo.

Nonostante il pessimo remake Nightmare del 2010, sembra che New Line voglia riprovarci con Freddy Krueger. Un primo aggiornamento riguardo ad un nuovo reboot risale al 2015, quando lo sceneggiatore David Leslie Johnson-McGoldrick (The Conjuring 2) venne assunto dallo studio per scrivere la sceneggiatura, poi il silenzio assoluto.

Recentemente Johnson-McGoldrick ha parlato in un'intervista dello status del reboot, confermando che è ancora a bordo per scrivere il film. La cattiva notizia è che il progetto per lo studio non è una priorità.

E' ancora in programma. Non c'è ancora niente di definito. L'universo di The Conjuring è la priorità assoluta per New Line Cinema. Tutti vogliono vedere di nuovo Freddy, quindi penso che a un certo punto sarà inevitabile.

 

Il fatto che "The Conjuring" sia una priorità per lo studio è qualcosa di comprensibile visto l'enorme successo dei primi due film, 60 milioni di budget a fronte di 640 milioni d'incassi, ma Freddy Krueger resterà sempre un fiore all'occhiello per New Line, non dimentichiamo che il franchise "Nightmare" negli anni '80 salvò lo studio da una devastante crisi finanziaria, da cui il soprannome "The House that Freddy Built". Johnson-McGoldrick sta attualmente lavorando su The Conjuring 3 la cui data di uscita è fissata al 2020, e con un altro sequel di Annabelle in arrivo nel 2019 purtroppo uno stand-by prolungato per Freddy sarà inevitabile.

Quello che potrebbe dare un incentivo alla New Line è l'enorme successo ottenuto dal nuovo sequel di Halloween di David Gordon Green. Il film è diventato non solo il film di maggior successo della serie "Halloween", ma anche il film slasher di maggior successo di tutti i tempi. Con la saga di Venerdì 13 per il momento impantanata in questioni legali, sembra davvero il momento di realizzare un nuovo film di "Nightmare". La protagonista originale Heather Langenkamp ha già detto che non ha alcun problema a riprendere il suo ruolo in un nuovo sequel, affermazione che ha generato entusiasmo tra i fan.

Per quanto riguarda Robert Englund, l'attore si è ritirato formalmente dopo aver recitato per l'ultima volta nei panni di Freddy Krueger in Freddy vs. Jason del 2003. Tuttavia nel mese di ottobre Englund ha ripreso il ruolo ancora una volta come guest star nella serie tv I Goldberg. Da allora Englund ha scherzato sul fatto che dopo essere tornato nei panni di Freddy in lui è nato il desiderio di fare un altro film di Freddy, contrariamente alle precedenti affermazioni secondo cui non avrebbe mai più interpretato il personaggio. Quindi le basi per un reboot / sequel degno di questo nome ci sono davvero tutte, l'importante è che un nuovo film riesca a dare ai fan un tocco nostalgico di passato e un assaggio di futuro senza snaturare un franchise che, nel bene e nel male, ha fatto la storia del cinema horror.

 

 

Fonte: GameSpot

 

 

  • shares
  • Mail