• Film

Jungle Cruise: Emily Blunt pagata 13 milioni di dollari meno di The Rock

Il film Disney “Jungle Cruise” con The Rock e Emily Blunt riapre il dibattito sulla disparità salariale a Hollywood.

Il dibattito sulla disparità salariale a Hollywood torna in auge a causa di Jungle Cruise, il film Disney in arrivo l’anno prossimo che vedrà The Rock incassare un compeenso molto più alto della sua co-protagonista Emily Blunt.

Il divo The Rock per il ruolo in “Jungle Cruise” ha ottenuto un compenso di ben 22 milioni di dollari, mentre per Emily Blunt che lo affiancherà nel film i milioni incassati saranno solo 9, il che significa una disparità di compenso di ben 13 milioni.

Non è un segreto che Hollywood abbia ancora molta strada da fare in termini di pari retribuzione e rappresentanza di genere. Nella classifica annuale di Forbes questa disparità emerge, ad esempio tra le attrici più pagate hanno incassato quest’anno un totale di 186 milioni di dollari, ma di queste solo due donne hanno superato i 20 milioni di dollari quest’anno mentre tutti e 10 gli attori più pagati hanno guadagnato almeno 34 milioni di dollari.

Nel caso di The Rock e Blunt il compenso potrebbe essere stato calcolato su un parametro che esula dal genere e da non sottovalutare in quel di Hollywood; ci riferiamo a quanto un attore sia “bancabile”, cioè quanto è capace di attrarre spettatori con il solo nome nel cast. In questo caso la bella e talentuosa Emily Blunt (Mary Poppins, The Quiet Place) non può essere paragonata ad un divo di enorme richiamo come è The Rock (Fast & Furious, Jumanji) che di blockbuster fa ormai collezione.

“Jungle Cruise” arriverà nelle sale il 24 luglio 2020.

 

 

 

Fonte: TMZ / Observer