Film 2018: i 12 preferiti del regista Guillermo del Toro

Guillermo del Toro ha utilizzato Twitter per stilare una lista dei suoi film preferiti del 2018.

Il regista Premio Oscar Guillermo del Toro prima di essere un registi di fama è un appassionati di cinema e per salutare l'anno ha deciso di stilare una lista dei suoi 12 film preferiti del 2018.

Il 2018 è stato un anno ricco e in grado di accontentare cinefili, appassionati di cinema di genere e spettatori in cerca di intrattenimento tout-court, e la lista di Guillermo del Toro, che non è assolutamente una classifica come specifcato nel tweet dal regista, è piuttosto interessante e trasversale rispetto ai generi con titoli che vanno dal western all'horror, dal biopic al film in costume sensa disdegnare commedia e dramma.

 

"Roma"
“A Beautiful Day - You Were Never Really Here”
"La ballata di Buster Scruggs"
“Senza lasciare traccia”
"Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità"
“The Rider”
“First Man - Il primo uomo”
“Sorry to Bother You”
“Killing” (Tsukamoto)
“La Favorita”
“Mandy”
“First Reformed - La creazione a rischio”

 

Quella di Del Toro è una lista piuttosto ricercata, c'è il First Reformed di Paul Schrader, A Beautiful Day - You Were Never Really Here di Lynne Ramsay, l'acclamato horror Mandy con protagonista Nicolas Cage e anche un biopic, il First Man - Il primo uomo di Damien Chazelle che racconta Neil Armstrong, primo uomo a mettere piede sulla Luna. Naturalmente immancabili Roma di Alfonso Cuaron distribuito su Netflix e La Favorita di Yorgos Lanthimos che ha già conquistato 5 candidature ai Golden Globes tra cui miglior film o commedia musicale e che di certo non passerà inosservato agli Oscar.

 


 

 

 

  • shares
  • Mail