Se la strada potesse parlare: trailer italiano del film di Barry Jenkins

Se la strada potesse parlare: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Barry Jenkins nei cinema italiani dal 24 gennaio 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

Lucky Red ha reso disponibili un trailer italiano e una locandina del film Se la strada potesse parlare. Basato sul romanzo di James Baldwin, la storia segue gli amanti Fonny e Tish che devono correre contro il tempo per scagionare Fonny a seguito di una falsa accusa di stupro, con Tish che aspetta un bambino da lui.

“Se la strada potesse parlare” è il nuovo film di Barry Jenkins, già regista dell’acclamato Moonlight che l’anno scorso si è portato a casa 3 Premi Oscar: miglior film, miglior attore non protagonista (Mahershala Ali) e migliore sceneggiatura non originale.

 

La trama ufficiale:

 

Anni’70, quartiere di Harlem, Manhattan. Uniti da sempre, la diciannovenne Tish e il fidanzato Alonzo, detto Fonny, sognano un futuro insieme. Quando Fonny viene arrestato per un crimine che non ha commesso, Tish, che ha da poco scoperto di essere incinta, fa di tutto per scagionarlo, con il sostegno incondizionato di parenti e genitori. Senza più un compagno al suo fianco, Tish deve affrontare l’inaspettata prospettiva della maternità. Mentre le settimane diventano mesi, la ragazza non perde la speranza, supportata dalla propria forza interiore e dall’affetto della famiglia, disposta a tutto per il bene della figlia e del futuro genero. Attraverso l’intimità e la potenza tipiche della narrazione cinematografica, Se la strada potesse parlare rende omaggio alle parole e all’immaginario dell’autore del romanzo, tracciando la rotta delle correnti emotive in cui si orientano i personaggi in un mondo inclemente e pieno di pregiudizi razziali mentre il regista attraversa poeticamente le finestre temporali per mostrare come l’amore e l’umanità resistono alle prove della vita.

 

 

Il film è interpretato da Kiki Layne, Stephan James, Colman Domingo, Teyonah Parris, Michael Beach, Dave Franco, Diego Luna, Pedro Pascal, Ed Skrein, Brian Tyree Henry e Regina King.

 

[quote layout=”big” cite=”Barry Jenkins – Regista]Nell’estate del 2013 sono partito per l’Europa per scrivere un adattamento del romanzo di James Baldwin Se la strada potesse parlare nella speranza di avere un giorno il privilegio e il permesso da parte della Baldwin Estate di realizzarne un lungometraggio cinematografico. Ogni decisione che ho preso per dare vita a questo progetto affonda le sue radici nella fedeltà al materiale originale, nella fedeltà alla visione di James Baldwin. Nel suo romanzo, i personaggi sono tratteggiati in un modo molto specifico, da Tish a Fonny fino alle persone a loro care e ai loro famigliari — Ernestine, gli Hunt e, naturalmente, i genitori di lei, Joseph e Sharon. Essendo la prima persona ad assumermi la responsabilità della trasposizione cinematografica di un romanzo di Baldwin nella sua lingua madre, il mio obiettivo è stato quello di raffigurare quei personaggi avvicinandomi il più possibile all’immaginario del loro autore. [/quote]

 

“Se la strada potesse parlare”, recentemente candidato a tre Golden Globes (miglior film drammatico, attrice non protagonista a Regina King e migliore sceneggiatura a Barry Jenkins) uscirà nelle sale italiane il 24 gennaio.

 

 

 

 

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →