Medusa 2019, i film in programma: Checco Zalone, Genovese e Ficarra & Picone per tornare a sbancare

Dopo un 2018 in chiaroscuro, salvato in corner sotto le feste dal duo Boldi/De Sica, in casa Medusa si guarda al 2019 con maggiore speranza, grazie a San Checco Zalone. Tutto tace sul nuovo film dell'ex comico di Zelig, ma a tre anni dal record d'incassi di Quo vado, Checco sarà di nuovo al cinema. Una manna per tutti gli esercenti, visti i 173 milioni di euro incassati in totale dai suoi 4 precedenti film. Sconosciuto il titolo (si vocifera sia 'L'amico di scorta'), il cast, il regista, così come la data d'uscita. Il rischio è che la pellicola possa slittare ai primi giorni del 2020. Staremo a vedere.

Dietro Zalone si faranno strada Ficarra e Picone, a due anni dai 10 milioni e passa incassati da L'ora legale, così come Paolo Genovese, campione d'incassi e di critica con Perfetti sconosciuti, nel 2017 uscito abbastanza sgualcito dall'esperimento The Place. Dopo l'ottimo risultato ottenuto all'esordio con La ragazza nella nebbia, regia bis per Donato Carrisi con L'uomo del labirinto, thriller tratto da un suo romanzo nuovamente interpetato da Toni Servillo. Domani è un altro giorno di Simone Spada (21 marzo 2019) sarà invece il remake italiano del delizioso Truman, trionfatore ai Goya nel 2016 interpretato da Marco Giallini e Valerio Mastandrea al posto di Ricardo Darin e Javier Cámara, mentre il 17 gennaio Volfango De Biasi tornerà al cinema con la comedy L'agenzia dei Bugiardi, interpretata da Giampaolo Morelli e Massimo Ghini.

Il 7 febbraio tornerà in sala Alessandro Genovesi con 10 giorni senza la mamma, trainato da Fabio De Luigi, mentre Aldo Baglio, per la prima volta lontano dal trio, sarà il protagonista di Scappo a Casa di Enrico Lando. Remake dell'omonimo film di Philippe Lacheau, Alibi.com vedrà Volfango De Biasi bissare in un anno, così come Fausto Brizzi con Se mi vuoi bene, interpretato da Claudio Bisio. Spazio poi al drama Una femmina, di Francesco Costabile e a Tuttapposto di Gianni Costantino.

  • shares
  • Mail