Golden Globe 2019, i pronostici della vigilia - video

E' ormai davvero tutto pronto per la 76ª edizione della cerimonia di premiazione dei Golden Globe, che avrà luogo domani, 6 gennaio 2019, al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills. A condurre quest'edizione saranno gli attori Sandra Oh e Andy Samberg, con un fiume di divi chiamati sul palco per consegnare un premio, cinematografico o televisivo che sia.

Da Antonio Banderas e Kristen Bell, passando per Emily Blunt, Olivia Colman, Richard Gere, Danai Gurira, Nicole Kidman, Lucy Liu, Julianne Moore, Maya Rudolph, Megan Mullally, Chris Pine, Amy Poehler, Gina Rodriguez, Emma Stone, Rachel Weisz, Dick Van Dyke, Chadwick Boseman, Halle Berry, Sterling K. Brown, Kaley Cuoco, Jamie Lee Curtis, Idris Elba, Harrison Ford, Johnny Galecki, Justin Hartley, Taraji P. Henson, Felicity Huffman, Allison Janney, Michael B. Jordan, William H. Macy, Chrissy Metz, Mike Myers, Lupita Nyong’o, Gary Oldman, Saoirse Ronan, Octavia Spencer, Ben Stiller, Lena Waithe, Catherine Zeta-Jones, Bradley Cooper & Lady Gaga, Taron Egerton e Steve Carell. Praticamente tutta Hollywood.

Ma quali saranno i vincitori della serata? E' tempo di pronostici, come vuole la tradizione, e allora perché non esporsi, giocando insieme a noi? A Star Is Born di Bradley Cooper è sicuramente il favorito come miglior film drammatico, mentre The Favourite di Yorgos Lanthimos è nettamente davanti a tutti tra le comedy. Molto più complessa la sfida registica, anche se Alfonso Cuarón dovrebbe farcela grazie a Roma, con Lady Gaga miglior attrice in un film drammatico e Rami Malek miglior attore. Olivia Colman non ha rivali tra le attrici da 'comedy', così come Christian Bale tra gli attori, mentre tra i non protagonisti potrebbero farcela Timothée Chalamet per Beautiful Boy e Regina King per Se la strada potesse parlare. Proprio queste ultime due categorie sono le più combattute e imprevedibili. Roma di Alfonso Cuaron sarà eletto miglior film straniero, con Vice di Adam McKay miglior sceneggiatura, Shallow di Lady Gaga miglior canzone e Mary Poppins Returns, di Marc Shaiman e Scott Wittman, miglior colonna sonora.

Lunedì mattina, ovviamente, sapremo chi ha vinto realmente.

  • shares
  • Mail