Bohemian Rhapsody è il vincitore ai Golden Globe peggio recensito degli ultimi 33 anni

Rotten Tomatoes certifica lo strano caso di Bohemian Rhapsody.

Strepitoso campione d'incassi in tutto il mondo, con 743.1 milioni di dollari portati a casa, Bohemian Rhapsody non è stato particolarmente apprezzato dalla critica, con 'solo' il 62% di recensioni positive su Rotten Tomatoes.

Vincendo il Golden Globe come miglior film drammatico, Bohemian Rhapsody è così diventato il trionfatore con la più bassa percentuale Rotten dai tempi de La mia Africa, 33 anni fa vincente anche se promosso dal 60% dei critici. Realtà curiosa, visto e considerato che i Golden Globe sono comunque assegnati da una giuria di circa novanta giornalisti della stampa estera iscritti all'HFPA (Hollywood Foreign Press Association).

Su 149 vincitori in 76 anni di Golden Globe, Bohemian Rhapsody si è piazzato al 128esimo posto, tra i film premiati con più recensioni negative. In fondo alla classifica, con appena il 33% di consensi, La tunica del 1953.

I tre vincitori ai Golden Globe con il maggior numero di recensioni positive, invece, sono ET - l'Extraterrestre (98%), Moonlight (98%) e Lady Bird (99%).

  • shares
  • Mail