The Social Network, Aaron Sorkin pensa al sequel

David Fincher sarebbe della partita? Nel dubbio, l'ipotesi The Social Network 2 prende piede.

Nove anni dopo i 4 Golden Globe vinti e le 8 candidature agli Oscar, vincendone 3 per la miglior sceneggiatura non originale, la miglior colonna sonora e il miglior montaggio, The Social Network di David Fincher potrebbe andare incontro ad un clamoroso sequel. A confessarlo il suo stesso sceneggiatore, Aaron Sorkin, tallonato dal produttore Scott Rudin.

"Prima di tutto conoscevo molto di più Facebook nel 2005 di quanto non lo conosca nel 2018, ma so abbastanza per sapere che dovrebbe esserci un seguito". "Ho ricevuto più di una email da Scott Rudin con un articolo allegato che diceva 'Non è il momento per un sequel?'. "Un sacco di cose molto interessanti e drammatiche sono successe da quando il film è finito, con la causa dei gemelli Winklevoss e Eduardo Saverin".

E non ha tutti i torti, Sorkin. Facebook si è trovato di recente al centro di molteplici controversie. Il CEO Mark Zuckerberg, interpretato da Jesse Eisenberg nel film, e il COO Sheryl Sandberg sono stati criticati per la cattiva gestione dei dati personali degli utenti. Per non parlare dello scandalo dei dati di Cambridge Analytica e del ruolo centrale giocato dalla piattaforma social nelle interferenze con gli Stati Uniti nelle elezioni del 2016.

Acclamato dalla critica, The Social Network incassò 221,071,249 dollari in tutto il mondo, lanciando in orbita la carriera di Eisenberg.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail