Spider-Man: Far From Home - 12 curiosità sul primo trailer e confermata la timeline

Curiosità ed easter egg del primo trailer di "Spider-Man: Far From Home".

Il primo attesissimo trailer italiano di Spider-Man: Far From Home è approdato online e ha rivelato lo stretto necessario per far divertire i fan con indizi e teorie. Abbiamo dato la nostra prima occhiata al Mysterio in live-action di Jake Gyllenhaal, sappiamo alcuni dei posti che Peter Parker visiterà in Europa, che la minaccia stavolta proverrà dagli Elementali e molto altro ancora.

Una delle domande che i fan si sono posti dopo aver visto Nick Fury e Peter Parker vivi e vegeti nel trailer è stata: Spider-Man: Far From Home si svolge effettivamente prima degli eventi di "Infinity War"? Alla domanda aveva già risposto il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige in un'intervista dell'anno scorso. Spider-Man: Far From Home ha luogo non solo dopo "Infinity War", ma anche dopo Avengers: Endgame.

Com'è cercare di tornare ad una vita normale dopo quello che accade in Infinity War? Per non parlare di ciò che accade nel prossimo film [Avengers 4]. È divertente vederlo, perché puoi rappresentare il mondo nel suo complesso, mentre cercano di andare avanti e puoi farlo in un modo unico a livello di tono, un tono diverso da, ovviamente, quello dei due film degli Avengers che le persone stanno per vedere.

 

Le parole di Feige sono abbastanza chiare e non lasciano spazio all'interpretazione. Se ci fosse bisogno di un'ulteriore prova a sostegno, la produttrice Amy Pascal di Sony in un'altra intervista rilasciata nel 2017, in cui parlava di Spider-Man: Homecoming, non solo conferma i commenti di Kevin Feige, ma aiuta anche a chiarire ulteriormente la timeline.

Quello su cui penso dovremmo concentrarci è questo Spider-Man che ha iniziato in Civil War e poi ha questo suo film, e poi sarà nel film degli Avengers e stiamo iniziando ora a lavorare sul prossimo che inizierà subito dopo Avengers 4, concludendo una storia.

 

 

1. F.E.A.S.T.


 

Il trailer di "Far From Home" si è aperto su una raccolta fondi per un rifugio per senzatetto, apparentemente promossa da zia May con il regalo di Spider-Man come ospite speciale. Mentre il nome del rifugio non è mai stato effettivamente mostrato nel trailer, è più che probabile che si tratti del F.E.A.S.T. (Food, Emergency, Aid, Shelter and Training), il rifugio per senzatetto che è stato fondato da Martin Li / Mister Negativo nei fumetti. Il recente videogioco di Spider-Man per PS4 ha visto l'inclusione del F.E.A.S.T. in un ruolo di primo piano, considerando che Mister Negativo era uno dei principali antagonisti del gioco. Nel gioco la zia May lavorava effettivamente al F.E.A.S.T. e ha assunto la direzione del rifugio in assenza di Martin Li. Questo dettaglio oltre a fornire dettagli sul carattere della zia May potrebbe essere un indizio su una futura apparizione di Mister Negativo nel franchise oppure si tratta solo di un divertente "easter egg" dedicato ai fan del videogioco per PS4.

 

2. Il negozio di Mr. Delmar


 

Nel trailer ritroviamo anche Mr. Delmar, il proprietario del negozio che Peter incontra all'inizio di "Spider-Man: Homecoming" prima che il negozio venga distrutto dal fuoco di un'arma aliena. Questa è la prima volta che vediamo Delmar dopo l'esplosione e scopriamo che ha ristrutturato il suo negozio e che il suo gatto è ancora vivo. Nella scena sul muro dietro la cassa ci sono fotografie e ritagli di giornali. I due giornali riportano la notizia dell'esplosione del suo negozio, con un titolo che chiama il suo negozio "Top Queens Bodega", e c'è anche una foto di Mr. Delmar con Spider-Man.

 

3. La Avengers Tower


 

In una scena del trailer Spider-Man dondola davanti alla Grand Central Station e sullo sfondo si può scorgere la Avengers Tower precedentemente nota come Stark Tower. In "Spider-Man: Homecoming" è stato rivelato che la Avengers Tower era stata venduta ad un compratore sconosciuto. Ora sembra che chiunque abbia acquistato la Avengers Tower la stia ricostruendo da zero.

 

4. Il passaporto di Peter Parker cela un segreto


 

In "Spider-Man: Far From Home" viene mostrato il passaporto di Peter Parker in una divertente scena all'aeroporto. Da notare che il passaporto riporta delle date prive degli anni di riferimento. A prima vista si tratta di uno stratagemma per evitare problemi di continuità, "Spider-Man: Homecoming" è tristemente noto per una dicitura "otto anni dopo" che ha incasinato la timeline, anche se è più probabile che Sony abbia scelto di modificarli in modo che il trailer non riveli quando esattamente "Spider-Man: Far From Home" è ambientato, onde evitare spoiler su "Avengers: Endgame". Notare che Peter Parker è nato il 10 agosto, lo stesso giorno in cui il Spider-Man ha debuttato nel fumetto Amazing Fantasy #15 del 1963.

 

5. Peter Parker sta usando la valigia di zio Ben


 

L'UCM ha evitato di raccontare per l'ennesima volta la storia di origine di Spider-Man, il che significa che non abbiamo visto un nuovo zio Ben pronunciare famosa frase "Da un grande potere derivano grandi responsabilità". Il primo trailer di "Far From Home" stabilisce anche la prima volta che lo zio Ben viene citato esplicitamente nell'UCM. Peter per il suo viaggio in Europa sta usando la vecchia valigia di suo zio. E interessante notare che le iniziali sulla valigia, "BFP", includono un secondo nome mai utilizzato nei fumetti.

 

6. Nick Fury recluta Peter Parker


 

Il Nick Fury di Samuel L. Jackson fa una visita inattesa a Peter, sparando al povero Ned un dardo tranquillante. Questo incontro pare svolgersi durante la tappa a Venezia. Anche nei fumetti Fury e Spider-Man collaborano e il fatto che i genitori di Peter fossero membri di S.H.I.E.L.D. e molto legati a Fury ha portato quest'ultimo a vegliare su Peter in ricordo dell'amicizia con la sua famiglia. Questo rapporto tra Peter e Fury è stato rappresentato in molte serie animate ed è stato parte del rilancio della Marvel nel 2000 e ora arriva a connotare anche l'UCM: forse a sostituire la relazione mentore/allievo instaurata con Tony Stark con una padre/figlio dopo gli eventi di "Endgame"?

 

7. Il nuovo costume rosso e nero di Spider-Man (con un ragno bianco)


 

Nuovo film di Spider-Man e nuovo costume che stavolta presenta un "update" cromatico (rosso e nero) munito di un ragno bianco sul retro (un cenno al videogioco di Spider-Man per PS4).

 

8. Il nuovo costume nero versione "stealth"


 

Prima di ottenere il completo rosso e nero, Spider-Man in "Far From Home" sembra sfoggiare una versione "stealth" e rinforzata del costume tradizionale di Spider-Man. Le tonalità scure sono evocative di un look da spia, perfetto per il tipo di lavoro di spionaggio che Nick Fury affiderà a Peter in quel di Praga.

 

9. Le targhe delle auto con "easter egg"


 

Ci sono alcune scene nel trailer di "Far From Home" che richiamano alcuni celebri fumetti di Spider-Man. Ad esempio nella scena in cui Maria Hill e Nick Fury affrontano l'uomo sabbia c'è un'automobile davanti a loro che riporta il numero "463" sulla targa. L'Uomo Sabbia (Sandman) ha debuttato in Amazing Spider-Man #4 del 1963. Nella scena dall'attacco al Ponte di Londra Ned e Betty fuggono via tenendosi per mano e passando davanti ad un'auto con la targa "2865 SEP". Trattasi di un altro "easter egg" che fa riferimento al fumetto Amazing Spider-Man #28 pubblicato nel settembre 1965 che ha introdotto Molten Man, l'uomo di metallo fuso.

 

10. Quali sono i poteri di Mysterio nell'UCM?


 

Nei fumetti Mysterio è un maestro dell'illusione che usa una tecnologia avanzata per simulare abilità sovrumane, ed è possibile che sia ciò che lo vediamo fare anche nel trailer di "Far From Home". Fumetti più recenti hanno invece stabilito che Mysterio ha davvero qualche sorta di abilità mistiche e in un'occasione ha anche stipulato un patto con la versione Marvel del Diavolo, Mefisto. Un paio di scene suggeriscono che forse l'UCM ha mantenuto l'idea di un qualche potere mistico, visto che lo vediamo produrre simboli arcani in puro stile Doctor Strange.

 

11. Mysterio alleato di Spider-Man?


 

La trama di "Spider-Man: Far From Home" sembra essere presa direttamente dalla storia di origine di Mysterio narrata nel fumetto Amazing Spider-Man #13. In quel fumetto Mysterio originariamente si presentava come un eroe piuttosto che come un cattivo, mettendo in ombra Spider-Man per poi incastrarlo per un furto in un museo. L'ego di Mysterio però prende il sopravvento e quando si vanta con Spider-Man del suo piano per incastrarlo scopre di essere stato registrato e finisce in prigione (in seguito in cercherà di vendetta unendosi ai Sinistri Sei).

 

12. Il titolo su Mysterio al notiziario italiano


 

Dopo la rivelazione di Mysterio alla fine del trailer, il classico arcinemico di Spider-Man appare su un canale di notizie locali in Italia (TG Venezia), con una didascalia che riporta: "Una creatura fatta d'acqua emerge dal Canal Grande e minaccia l'intera città". La dicitura poi prosegue con un evidente errore: "L'uomo di misterio ha combattuto con la creatura...".

 

 

Fonte: Screenrant / IGN

 

 

 

  • shares
  • Mail