Cult de sac. Il miglior regista vivente

Il tema del post di oggi è quanto mai esaltante, ovvero fare il punto sui migliori registi viventi. In poco tempo ci hanno salutato Antonioni, Altman e Bergman e sembra quasi che con questi nomi se ne siano andati anche dei punti di riferimento. Vediamo moltissimi film, ma abbiamo quasi la sensazione che gli sguardi

regista tedesco

Il tema del post di oggi è quanto mai esaltante, ovvero fare il punto sui migliori registi viventi. In poco tempo ci hanno salutato Antonioni, Altman e Bergman e sembra quasi che con questi nomi se ne siano andati anche dei punti di riferimento.

Vediamo moltissimi film, ma abbiamo quasi la sensazione che gli sguardi sul mondo siano sempre più omologati e sempre meno originali.

Ma cosa è cambiato ultimamente? Secondo voi c’è un nuovo Kubrick in giro, attualmente? e un nuovo Kurosawa? Possibile che si debba vivere di soli ricordi e vedendo un film in bianco e nero pensare sempre: ma film così non li girano più!

Qual’è, quindi, secondo voi il più grande regista vivente? Io, nella mia classifica, vi propongo alcuni nomi, ma sono sicuro che non sarete per nulla d’accordo con me…
Aspetto le vostre classifiche!

Ecco la mia classifica personalissima (i gusti sono gusti!)

1. Werner Herzog
2. Roman Polanski
3. Martin Scorsese
4. Aleksandr Sokurov
5. Eric Rohmer
6. David Lynch
7. Claude Chabrol
8. Alain Resnais
9. David Cronenberg
10. Edgar Reitz
11. Terrence Malick
12. Manoel De Oliveira
13. Ridley Scott
14. John Carpenter
15. Lars von Trier

Polanski Seigneur

David Lynch regista

regista newyorkese