The Wandering Earth, incassi record per lo sci-fi cinese

Il blockbuster cinese uscirà direttamente su Netflix nel resto del mondo.

Costato 'solo' 50 milioni di dollari ne ha già incassati 650 in patria. E punta al miliardo. The Wandering Earth di Frant Gwo, tratto dall'omonimo romanzo di Liu Cixin, sta riscrivendo la storia del botteghino cinese. Un blockbuster sci-fi che vede un gruppo di astronauti, di scienziati e di ragazzi in prima linea per salvare la Terra, pericolosamente in rotta di collisione con Giove.

Uscito un mese fa, il film ha esordito con 298,110,095 dollari in pochi giorni, per poi continuare a macinare nelle successive settimane. Già ampiamente superati i 575,849,199 dollari incassati un anno fa da Operation Red Sea, mentre si avvicinano pericolosamente gli 854,248,869 dollari raccolti nel 2017 da Wolf Warrior 2, ad oggi maggior incasso di sempre in Cina.

Nell'attesa il film è stato acquistato da Netflix, per i mercati esteri, che ha così celebrato la pellicola: "Questo film è una mirabolante festa per gli occhi, con una scala di produzione enorme vista di rado nei film mandarini".

Arrivato in Italia con il titolo 'La Terra errante', il romanzo di Liu Cixin ha dato forza ad un genere, quello della fantascienza, storicamente poco amato in Cina. Basti pensare che persino film come Star Wars, da queste parti, non hanno mai realmente attecchito.

  • shares
  • Mail