La notte della cometa: la sceneggiatura del remake è pronta

La regista Roxanne Benjamin ha rivelato in un'intervista di aver finito la sceneggiatura del remake "La notte della cometa"

E' stato annunciato a ottobre dello scorso anno da Orion Pictures un remake in sviluppo della comedy-horror fantascientifica La Notte della cometa. Il film del 1984 oltre ad essere diventato un cult è stato fonte d'ispirazione per Joss Whedon per la creazione della protagonista della serie tv Buffy l'ammazzavampiri. Ora Orion Pictures sta cercando di riproporre il classico di culto ad un pubblico moderno, con un tocco più horror e meno comedy rispetto all'originale.

Il sito Movieweb ha intervistato Roxanne Benjamin (Southbound, The XX),  ingaggiata da Orion Pictures per scrivere il remake. Benjamin ha rivelato di aver completato la sua sceneggiatura e ha spiegato perché ha deciso di lavorare al progetto. La sceneggiatrice che ha recentemente diretto il thriller Body at Brighton Rock ha spiegato che il suo approccio al remake è partito dall'idea di esplorare le relazioni femminili entro i confini di un film di genere.

L'ho già fatto. Ho già finito. Mi piace creare film con protagoniste delle amiche,. Sono molto attratta dalle relazioni femminili, dalla complessità delle relazioni femminili e da come possono cambiare. Come queste interazioni possono essere, possiamo essere terribili le une con le altre e poi allo stesso tempo amarci. Non lo so. Ho avuto relazioni femminili molto complesse per tutta la vita, quindi è affascinante per me, in termini di come funziona all'interno di un ambientazione horror o di genere, e non mi sembra che ne ricaviamo molto dal nostro genere. Alla fine si finisce sempre con dei cliché. Come la "Final Girl". E' una ragazza da sola. Ovviamente [Body a Brighton Rock] ha una ragazza, quindi non si può farne a meno in questo tipo di film, ma quella relazione in uno scenario da fine del mondo è affascinante per me. E adoro il film, il primo film. Ci sono così tante grandi battute in quel film. Le immagini sono fantastiche e per un film horror di serie B dell'epoca. Resto sempre scioccata quando le persone mi dicono di non conoscere il film, o di non averne sentito parlare. Mi confonde molto perché è come sentir dire di non aver mai sentito parlare di "Weekend con il morto" o qualcosa del genere. Voglio dire, molte persone ne hanno sentito parlare, giusto? Non sono solo io. Sono molto eccitata alla prospettiva che diventi una cosa reale.

 

Attualmente lo studio non ha ancora designato un regista per il remake, ma durante l'intervista Benjamin si è detta disposta anche a dirigere il film.

Questa è la speranza. Voglio dire, mi piacerebbe dirigerlo, adoro quel film e l'ho scritto in codice, quindi se vogliono il codice, dovranno lasciarmelo dirigere.

 

L'originale "La notte della cometa", scritto e diretto da Thom Eberhardt, si svolge dopo il passaggio di una cometa che si schianta sulla California. Sulla scia del disastro, due sorelle adolescenti Regina (Catherine Mary Stewart) e Samantha (Kelli Maroney) scoprono di essere tra i pochi sopravvissuti. Lungo la strada incontrano un altro sopravvissuto, il camionista Hector (Robert Beltran). I tre presto scopriranno che un'invasione zombie è stata la diretta conseguenza dello schianto della cometa. Il terzetto quindi non solo deve evitare l'orda di non morti, ma sono anche braccati da scienziati governativi che vogliono sperimentare sui loro corpi nella speranza di trovare un antidoto all'epidemia.

 

Fonte: Movieweb

 

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail