Non ci resta che il crimine, ufficiale il sequel

Lucisano Media Group ha annunciato il sequel del film di Massimiliano Bruno, capace di incassare quasi 5 milioni di euro al box office.

Incassati quasi 5 milioni di euro, Non ci resta che il crimine di Massimiliano Bruno avrà un sequel. Ad annunciarlo Federica Lucisano, Amministratore delegato di Lucisano Media Group.

“Abbiamo creduto nelle potenzialità di ‘Non ci resta che il crimine’ sin dal primo giorno. “Gli ottimi risultati al box office hanno confermato la nostra intuizione, spingendoci a lavorare su questo sequel con determinazione. Siamo consapevoli delle grandi aspettative del pubblico e siamo convinti che riusciremo a stupirlo anche questa volta grazie al lavoro di tutta la nostra squadra”.

Il regista Massimiliano Bruno è già al lavoro sul soggetto del nuovo film. Nei prossimi mesi, invece, verrà annunciato ufficialmente il cast. Nel primo capitolo, quasi interamente ambientato nel 1982, abbiamo visto in azione Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi e Ilenia Pastorelli.

"E se improvvisamente, per destino o per caso, vi ritrovaste negli anni’80? E’ quello che succede a tre improbabili amici che hanno fatto dell’arte di arrangiarsi uno stile di vita". Questo lo spunto di partenza del film originale, che aveva visto tre balordi tornare indietro nel tempo e incrociare la vera Banda della Magliana.

  • shares
  • Mail