Avengers: Endgame - un trailer Instagram svela nuovo elemento legato ad Ant-Man e il Regno quantico

Il nuovo trailer di "Avengers: Endgame" condiviso su Instagram svela un nuovo intrigante indizio.

 

ATTENZIONE!!! L'articolo include potenziali SPOILER su "Avengers: Endgame".

 

Le proporzioni del nuovo trailer di Avengers: Endgame condiviso su Instagram includono qualcosa che non è stato visto nella versione YouTube del filmato. Lo Scott Lang di Paul Rudd è presente e lo vediamo affranto fissare tutti i manifesti delle persone scomparse a seguito della Decimazione. Tuttavia, dopo un'attenta ispezione dell'immagine, scopriamo che Lang sta portando con sé qualcosa che non è stato visto nel trailer originale, e che potrebbe fornire un indizio su come gli Eroi più potenti della Terra tenterano di invertire la Decimazione.

Il primo trailer di "Avengers: Endgame" ha visto Scott Lang davanti al quartier generale degli Avengers mentre Steve Rogers e Natasha Romanoff lo guardavano dai monitor della sicurezza. Dietro a Lang si poteva vedere chiaramente il furgone che è stato mostrato alla fine di Ant-Man and the Wasp, il tunnel quantistico "portatile" con cui Lang è saltato nel Regno quantico. In quel momento Thanos schioccava le dita e cancellava letteralmente metà dell'universo, con Lang che restava bloccato in questo misterioso e sconfinato regno subatomico. Non è chiaro come Lang ne sia uscito, ma l'ultimo trailer di "Endgame" suggerisce che la tecnologia per viaggiare nel Regno quantico ideata da Hank Pym sarà utilizzata dagli Avengers per invertire gli effetti decimazione di Thanos.

Nella versione Instagram del trailer di "Avengers: Endgame", Scott Lang può essere visto chiaramente trascinare qualcosa dietro di lui, qualcosa munito di una maniglia che potrebbe essere il laboratorio mobile miniaturizzato che Hank Pym portava in giro in stile trolley (oppure potrebbe essere un semplice trolley). Se si trattasse del laboratorio mobile di Hank Pym, ciò potrebbe spiegare come Tony Stark e Bruce Banner lavorino insieme per scoprire un modo per entrare nel Regno quantico attraverso la guida di Lang, anche se allo scopo potrebbe bastare solo la tecnologia contenuta nel furgone e non l'intero laboratorio (o forse no?).  Quello che sappiamo con certezza è che alla fine di "Ant-Man and the Wasp" Lang era intrappolato e che ad un certo punto è uscito dalla sua prigione subatomica in cui ha probabilmente visto alcune cose piuttosto interessanti mentre vi era bloccato (i vortici temporali da cui Janet van Dyne l'aveva messo in guardia?).

Questa nuova informazione si aggiunge ad altri indizi (vedi le nuove tute bianche indossate dai nostri eroi nell'ultimo trailer) che portano ad un probabile, ma ormai quasi certo, utilizzo in "Endgame" del Regno quantico, dimensione che l'Hank Pym di Michael Douglas ha descritto come in grado di cambiare il tessuto della realtà. Tony Stark e Bruce Banner potrebbero aver concepito queste nuove tute ispirate alla tecnologia di Hank Pym che sbloccano nuove potenzialità e magari permettono di controllare/manipolare i famigerati vortici temporali oppure accedere a universi paralleli, secondo la teoria che Thanos non avrebbe cancellato definitivamente metà dell'universo ma ne abbia creato invece uno parallelo dove ha trasportato le vittime della Decimazione.

Avengers: Endgame approda nelle sale italiane il prossimo 24 aprile.

 


 


 

 

Fonte: ComicBook

 

 

  • shares
  • Mail