A Hidden Life, il prossimo film di Terrence Malick ha un nuovo titolo

Radegund cambia titolo e diventa A Hidden Life. Con ogni probabilità lo vedremo a Cannes il mese prossimo

Fin qui denominato Radegund, il prossimo film di Terrence Malick s'intitolerà invece A Hidden Life (via IW). Titolo quasi beffardo, se vogliamo, considerando la carriera del cineasta texano, rimasto ai margini, anzi, del tutto assente dalla scena pubblica per oltre vent'anni. Poi La sottile linea rossa (1998), sebbene nei vent'anni successivi Malick sia rimasto sempre schivo, persino nel 2011, quando si aggiudicò la Palma d'oro per The Tree of Life.

Nessuna novità su altri fronti. A Hidden Life rimane la storia di un obiettore di coscienza che si oppose al Terzo Reich, venendo ghiliottinato nel 1943. Una storia analoga, sebbene immaginiamo di tutt'altro registro, rispetto a quella raccontata da Mel Gibson ne La battaglia di Hacksaw Ridge. Per Malick questo suo ultimo lavoro segna peraltro l'inizio di una nuova fase, una sorta di ritorno alla narrazione classica, così come ha avuto modo di dichiarare nel 2017:

C'è un sacco di stress quando non lavori con una sceneggiatura, perché rischi di perdere traccia rispetto a dove ti trovi. È davvero difficile coordinare le altre persone che lavorano al film. Production designer e location manager arrivano al mattino senza sapere né cosa né dove si girerà. Il motivo per cui l'abbiamo fatto è stato per cogliere quei momenti di spontaneità e libertà. In qualità di regista avverti sempre il lavorare con una sceneggiatura come cercare d'infilare un piolo quadrato in un buco rotondo. E senza sceneggiatura non c'è alcun buco, solo aria. Ad ogni modo, sto facendo un passo indietro e abbandonando quello stile lì.

Ovviamente le voci che si rincorrono nelle ultime settimane vogliono A Hidden Life presente a Cannes, ovviamente in Concorso. Il film, dopo due anni, a quanto pare è pronto, dunque si tratta solo di capire se verrà sottoposto o meno a Fremaux, cosa a dire il vero assai probabile. Diversamente potrebbe esserci Venezia, sebbene, insomma, lasciateci ahinoi parecchio dubitare a riguardo.

  • shares
  • Mail