Goonies 2: Sean Austin non è contrario ad un eventuale reboot

Sean Austin torna a parlare di "Goonies 2" e pensa che ormai il sequel sia storia vecchia.

Torniamo a parlare del miraggio Goonies 2, che è andato ad unirsi ad una serie di progetti tanto chiacchierati quanto inconsistenti, vedi il Beetlejuice 2 di Tim Burton. Nell'aprile 2014 il regista Richard Donner annunciò un "Goonies 2" in sviluppo, aggiungendo che lui stesso avrebbe diretto il film con la maggior parte del cast originale che sarebbe tornato, tranne forse Jeff Cohen, che interpretava Chunk e che ha lasciato la recitazione ancora adolescente. Da quel momento voci e dichiarazioni sono rimbalzate mantenendo viva la speranza, anche se alcuni degli attori originali sono intervenuti in varie occasione sostenendo che il progetto in realtà era morto o moribondo. Ora Sean Astin, che ha recitato nel ruolo di Mikey nel film, intende metterci una bella pietra sopra affermando che il sequel non si farà mai.

A Sean Astin durante il tour stampa per promuovere la sua nuova serie tv No Good Nick prodotta da Netflix sono stati chiesti ragguagli su "Goonies 2" e secondo Astin si è ormai superato il tempo limite per riportare il cast originale sul grande schermo.

Penso che abbiamo probabilmente superato la soglia per la quale tutti noi membri del cast originale avevamo una qualche ragione per fare un sequel.

 

Anche se un" Goonies 2 sembra ormai accantonato", nel futuro del franchise potrebbe esserci un reboot, un'operazione che se approcciata come il recente Ghostbusters 3 (e non il reboot al femminile) potrebbe avere un senso, ma come sappiamo i remake / reboot di classici anni ottanta non sono qualcosa che i fan di lunga data vedono di buon occhio, ma al riguardo a Sean Astin non sembra importare se questo particolare titolo ottiene un aggiornamento per un pubblico moderno.

Se non è buono come il Goonies originale, va bene, a chi importa?

 

Il regista Richard Donner ha ormai 88 anni suonati e molti, incluso Corey Feldman che ha interpretato "Mouth", credono che il regista sia troppo avanti con gli anni per dirigere un sequel, e nessuno vuole farlo senza di lui dietro la macchina da presa. Richard Donner non dirige un film da Solo 2 ore uscito nel lontano 2006, ben 13 anni fa.

Al momento non c'è traccia di una qualche sceneggiatura per "Goonies 2", anche se Richard Donner aveva promesso che stavano lavorando ad una storia. Alcuni credevano che la storia avrebbe coinvolto i Goonies originali in un'avventura con i  rispettivi figli, e poi si è ipotizzato riguardo ad una potenziale serie animata dei Goonies, altro progetto di cui si parla dal 2007 e mai concretizzatosi.

 

 

Fonte: Collider

 

 

  • shares
  • Mail