Jumper vola negli Usa mentre Muccino non sbanca in Italia

Primo posto convincente, come indovinato dal 62% di voi al Fantaboxoffice, per il fantascientifico Jumper negli Usa. 34 milioni di dollari incassati in 4 giorni di programmazione possono definirsi un buonissimo risultato, neanche troppo scontato. 7,941 dollari la media per sala, seconda solo alla vera sorpresa del weekend, Step Up 2. Il sequel danzereccio, dopo

JumperFoto

Primo posto convincente, come indovinato dal 62% di voi al Fantaboxoffice, per il fantascientifico Jumper negli Usa. 34 milioni di dollari incassati in 4 giorni di programmazione possono definirsi un buonissimo risultato, neanche troppo scontato. 7,941 dollari la media per sala, seconda solo alla vera sorpresa del weekend, Step Up 2. Il sequel danzereccio, dopo il clamoroso successo del primo capitolo, si ripete, portando a casa la bellezza di 26 milioni di dollari, con 20 dollari in più come media per sala rispetto a Jumper. E chi l’avrebbe mai detto.

Terzo posto, non esaltante, per The Spiderwick Chronicles, che incassa ‘solo’ 21 milioni di dollari, con una media inferiore ai 5000 dollari, mentre al quarto scende Fool’s Gold, che zitto zitto però ha toccato quota 42 milioni. Quinta l’altra new entry della settimana, il romantico Definitely, Maybe, che non sfonda, con ‘solo’ 12 milioni di dollari.

Da segnalare infine il pazzesco Juno, ormai da record, arrivato all’11° weekend di programmazione, toccando quota 124 milioni di dollari, e non ci dimentichiamo che domenica ci saranno gli Oscar. Qualche possibile sorpresa potrebbe portare ulteriori incassi al boxoffice. E in Italia invece che è successo? Muccino ha fatto suo il S.Valentino cinematografico? Andiamo a vedere…

parlami d'amore muccino Primo posto ovvio per Silvio Muccino e il suo pompatissimo Parlami d’Amore. Oltre 500 copie, un lancio da blockbuster, tante chiacchiere e un incasso non del tutto soddisfacente. 3 milioni e 300,000 euro incassati in 4 giorni di programmazione, come pronosticato dal 25% di voi al Fantaboxoffice, 800,000 il primo, ovvero a S.Valentino, il resto nel weekend. Facendo dei paragoni Scusa ma ti chiamo Amore in 3 giorni ha incassato 4.631.290,16 euro, Come tu mi Vuoi 2.179.362,75 euro Ho Voglia di Te 6.264.417 euro, Notte prima degli Esami oggi lo scorso S.Valentino quasi 6, ecco perchè probabilmente in casa 01 staranno storcendo la bocca.

Sarà fondamentale per Muccino vedere il passaparola della pellicola, se positivo oppure no, considerando anche le uscite importanti delle prossime settimane, che potrebbero stroncare immediatamente la vita della pellicola in sala. Scusa ma ti chiamo Amore, per esempio, continua ancora ad incassare, toccando l’incredibile totale di 12 milioni di euro.

Seconda ottima e strameritata piazza per il chiacchieraro Caos Calmo di Grimaldi. Dopo la settimana di polemiche con la Cei e gli 11 minuti di applausi ricevuti a Berlino, il film supera di slancio i 3 milioni di euro, mantenendo un’ottima media per sala. A conti fatti un 2008 splendido per il cinema italiano, che in 45 giorni ha messo in campo una serie di pellicole che stanno facendo faville al botteghino nazionale. Tralasciando la qualità, speriamo solo che si continui su questa strada, sarebbe una manna per tutto il movimento…

Con appena 106 sale a disposizione esordisce con 361.119 euro Il Petroliere, mentre molto peggio fa Lo scafandro e la Farfalla, con 113.483 euro raccolti con 60 sale. Malissimo invece Away from Her, con 32.050 euro incassati con 30 sale a disposizione. Tre film d’autore massacrati dalla distribuzione e dalle oltre 500 sale dedicate a Muccino. Ma qui partirebbe una polemica infinita, fatta milioni di volte, che a quanto pare non avrà mai fine…

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →