Stasera in tv: "Il Premio" su Canale 5

Canale 5 stasera propone "Il premio", film commedia del 2017 diretto da Alessandro Gassmann e interpretato da Alessandro Gassmann, Gigi Proietti, Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Matilda De Angelis.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Gigi Proietti: Giovanni Passamonte
Alessandro Gassmann: Oreste Passamonte
Rocco Papaleo: Rinaldo
Anna Foglietta: Lucrezia Passamonte
Matilda De Angelis: Britta
Marco Zitelli: Andrea Passamonte
Erika Blanc: Greta
Andrea Jonasson:
Eugenia Tempesta: Megumi
Kai Portman: Kurt
Elda Alvigini: Barbara

 

La trama


 

Il film racconta il viaggio di Giovanni Passamonte (Gigi Proietti), uno scrittore di fama internazionale che viene insignito del premio Nobel per la Letteratura. Per paura di volare, Passamonte decide di partire verso Stoccolma in auto con Rinaldo (Rocco Papaleo), suo assistente da sempre. Inaspettatamente, si uniscono a loro i due figli Oreste (Alessandro Gassmann) proprietario di una palestra prossima alla chiusura e Lucrezia (Anna Foglietta) inconcludente e nevrotica blogger. Durante le numerose tappe di questo viaggio pieno di imprevisti, il gruppo incontrerà curiosi personaggi che metteranno ironicamente in discussione le certezze dei protagonisti, costringendoli finalmente a svelare dinamiche familiari insospettabili e a conoscersi veramente.

 

 

Note di regia


 

Essere dei geni ha molti vantaggi ma anche svantaggi. La genialità è anche una diversità, e si porta dietro anche i problemi che le "diversità" possono presentare. Il mio film racconta questo, è il viaggio di una famiglia "diversa" , che ha come perno centrale un anziano padre scrittore geniale che vince il premio Nobel per la letteratura. Ad accompagnarlo due dei tanti figli sparsi per il mondo e il segretario personale da sempre, il fedele Rinaldo.Giovanni Passamonte, il nostro letterato, obbliga gli altri ad accompagnarlo in macchina da Roma a Stoccolma, e questa sarà l’occasione per tutti di scoprire gli altri e di cambiare il percorso della propria vita. A volte un talento spropositato sposta l'attenzione lontano dalle piccole cose fondamentali che ci circondano, tra le quali i nostri figli. Mio padre spesso diceva che se avesse voluto, avrebbe potuto accettare tutti i premi alla carriera che gli offrivano, e che avrebbe potuto girare il mondo, dormendo e mangiando gratis per tre anni, ma quel viaggio non lo fece mai. Il film parte da questo spunto e grazie al talento dei miei protagonisti, Gigi Proietti, Anna Foglietta, Rocco Papaleo, Matilda De Angelis e Marco Zitelli, vuole divertire e commuovere chi verrà a vederci. Un road-movie che rappresenta un viaggio mai fatto, dove racconto fatti mai accaduti ma che sarebbero potuti accadere. Il cinema deve produrre emozioni, questo è quello che cerco di fare sempre nel mio lavoro di regista, a teatro e al cinema, questa per me è la funzione primaria del cinema, e senza un lavoro di gruppo, che parte dalla produzione che ringrazio, e passa attraverso tutti coloro che il Film lo fanno, sul set, prima e dopo, mettendo in campo il proprio talento. Mi riferisco alle musiche di Maurizio Filardo e Wrongonyou, alle scenografie di Sonia Peng, ai costumi di Mariano Tufano, alla fotografia di Federico Schlatter, senza di loro IL PREMIO non sarebbe stato il film che è. Riderete, farete scoperte, vi appassionerete alle vicende tragicomiche di questa famiglia, e vi verrà voglia di fare un viaggio simile con le persone che amate. Allacciate le cinture e...buon viaggio! [Alessandro Gassmann]

 

 

 

  • shares
  • Mail