Lo Squalo: la locandina originale del film ricreata con un vero squalo bianco

La locandina del classico "Lo Squalo" di Steven Spielberg prende vita grazie ad un fotografo inglese.

Il prossimo 20 giugno il cult Lo Squalo celebrerà 44 anni dall'uscita nelle sale. Più volte imitato ma mai eguagliato, il classico di Steven Spielberg viene ricordato anche per l'iconica locandina del film, e ora qualcuno ha voluto ricreare quello stesso iconico poster del film usando un vero squalo bianco. Questa suggestiva immagine è stata catturata da Euan Rannachan al largo della costa occidentale del Messico.

Euan Rannachan è un noto fotografo inglese specializzato in ritratti subacquei che ha immortalato questo maestoso predatore lungo oltre 5 metri che Rannachan ha soprannominato Squirrel / Scoiattolo. L'immagine ritrae una femmina di squalo bianco che nuota in verticale verso la superficie dell'acqua, anche se manca la preda femminile che nuota ignara in superficie. Lo scatto è stato realizzato attraverso una gabbia posizionata a pochi metri di distanza dallo squalo come ha spiega lo stesso Rannachan al Daily Mail.

Lo squalo nella mia immagine è una femmina e il suo nome è Squirrel. Siamo stati con lei per un po'. Abbiamo questa gente sulla barca chiamati "pastori di squali" e lanciano questi pezzi di tonno da poco più di mezzo metro per richiamare lo squalo in superficie. Un tizio di nome Crazy Luis che era sulla barca si è dato da fare per portarci lo squalo quando eravamo nella gabbia degli squali che si trovava in superficie. A volte quando i pastori giocano con gli squali, gli squali s'inca**ano e nuotano sotto la barca, così loro fanno muovere l'esca in modo che possano mangiarla. Era molto profondo in quel punto, ma la limpidezza dell'acqua era incredibile.

 

Il lavoro fatto da Rannachan cattura alla perfezione la terrificante semplicità dell'illustrazione originale utilizzata nel poster del film, opera dall'artista Roger Kastel. Nonostante lo squalo del film di Spielberg realizzato in animatronica viene mostrato su schermo pochissime volte, il sottoscritto continua a preferire quel datato effetto pratico agli squali creati interamente in CG di film come Blu profondo e il più recente Shark - Il primo squalo.

Steven Spielberg ha diretto Lo Squalo (Jaws) nel 1975, si tratta della seconda regia di Spielberg dopo l'esordio con Sugarland Express. "Lo Squalo" oltre a lanciare il concept di blockbuster estivo, generò tre sequel con il secondo film, di fatto una copia con qualche variante dell'originale, piuttosto godibile, un terzo film costruito al solo scopo di cavalcare il revival anni '80 del formato 3D e un quarto film su cui è meglio stendere un velo pietoso. Vedremo mai un quinto film? Quello che sappiamo per certo è che Spielberg ha promesso ai fan che non ci sarà mai un remake de "Lo Squalo".

 


 

 

Fonte: The Daily Mail / Euan Rannachan

 

 

 

  • shares
  • Mail