Yasuke, Chadwick Boseman sarà il leggendario samurai africano

Da Black Panther al mito di Yasuke, guerriero africano che divenne samurai nel Giappone feudale.

Divo di "Black Panther", Chadwick Boseman sarà un guerriero samurai africano in Yasuke. Parola dell'Hollywood Reporter. Militare mozambicano deportato come schiavo in Giappone, Yasuke venne elevato al rango di samurai da Oda Nobunaga durante il periodo Sengoku, nel 1580. Giunto in Giappone come servitore del gesuita italiano Alessandro Valignano, fu probabilmente il primo nero, o uno dei primi a giungere in terra nipponica.

Nero come il carbone ed alto circa un metro e novanta, Yasuke affascinò Oda Nobunaga, che lo fece spogliare e lavare per essere certo che la sua pelle fosse effettivamente nera e non solo ricoperta di inchiostro, lo liberò e lo elevò al rango di samurai con il diritto ad indossare il daishō, donandogli una katana, una casa e facendone una delle proprie guardie del corpo; con ogni probabilità Yasuke fu il primo straniero a divenire samurai, precedendo gli europei William Adams ed Eugène Collache.

Il 21 giugno 1582 Yasuke era con il suo signore Oda Nobunaga quando questi venne tradito dal suo generale Akechi Mitsuhide, rimanendo coinvolto in quello che da allora viene definito l'incidente di Honnō-ji, costringendo quello che era all'epoca l'uomo più potente del Giappone al suicidio. Yasuke riuscì a fuggire con il figlio del suo signore, Oda Nobutada, ma entrambi vennero catturati dalle truppe di Mitsuhide. Nobutada venne costretto al seppuku mentre Yasuke, disprezzato dal generale traditore, che lo reputava solo una "bestia", venne consegnato ai gesuiti e di lui si persero le tracce.

"La leggenda di Yasuke è uno dei segreti meglio custoditi della storia, l'unica persona di origini non asiatiche a diventare un samurai. Questo non è solo un film d'azione, è un evento culturale, uno scambio, e sono entusiasta di farne parte", Ha detto Boseman in una dichiarazione.

Fonte: HollywoodReporter e Wikipedia

  • shares
  • Mail