Spider-Man: Far From Home - Il Daily Bugle sarà incluso nell'UCM?

Il produttore esecutivo Eric Carroll ha confermato che ci sarà un riferimento al Daily Bugle in "Spider-Man: Far From Home".

Eric Carroll produttore esecutivo dell'imminente Spider-Man: Far From Home ha spiegato il problema maggiore nel riuscire ad integrale il Daily Bugle all'interno dell'Universo Cinematografico Marvel.

Nei fumetti Peter Parker ha ottenuto un lavoro fotografando Spider-Man per il Daily Bugle, un elemento che è stato riportato nella trilogia dei film originali di Sam Raimi. Tuttavia in Spider-Man 3 il Bugle è rimasto sullo sfondo, utilizzato per introdurre la figura del rivale poi nemesi di Peter Parker, il fotografo Eddie Brock aka Venom. In The Amazing Spider-Man 2 di Marc Webb c'è solo un riferimento con il direttore J. Jonah Jameson che si lamenta per una delle foto di Peter via email. Dal momento in cui Spider-Man è diventato parte dell'UCM, non c'è stata alcuna menzione del Bugle.

Il J. Jonah Jameson di J.K. Simmons è stato un personaggio molto apprezzato dai fan, ma sempre che il team creativo responsabile dell'UCM abbia deciso di non includere lo scorbutico direttore di giornale, personaggio iconico dei fumetti e da sempre detrattore delle imprese dell'Arrampicamuri.

Durante un'intervista a Carroll è stato chiesto della collocazione del Daily Bugle all'interno dell'UCM. Carroll ha risposto che ci sarà almeno un riferimento all'iconico giornale in "Far From Home", ma non si è andati oltre, onde evitare di distrarre gli spettatori dalla narrazione principale.

Si, abbiamo parlato assolutamente di questo, in particolare dei personaggi e ad un riferimento in questo film. Quello che vogliamo è assicurarci che vengano presentati in una maniera tale da farli percepire come qualcosa di fresco. Quindi avevamo un paio di idee, per alcune non posso scendere nel dettaglio perché sarebbe spoilerare, ma assolutamente - se avessimo un cenno al Daily Bugle non sarebbe lo stesso giornale tradizionale..e per quanto riguarda Peter Parker, con tutte le cose strane che sono accadute, essere un fotografo non è necessariamente un segno distintivo. Tutti abbiamo fotocamere migliori nelle nostre tasche rispetto alla maggior parte di quelle possedute dalle persone dieci anni fa. Quindi come facciamo a far entrare Peter in questo mondo, le persone aspirano davvero a diventare fotografi per il New York Times? O aspirano ad avere il loro Tweet ripubblicato e così via? Quindi stiamo cercando di rendere il più possibile omaggio al materiale originale, e pensiamo che ci siano un paio di idee divertenti come questa qui, della maggior parte delle quali te lo dico chiaramente non voglio parlare, ma assolutamente. Vogliamo prendere parte della mitologia che la gente ama e presentarla in un modo totalmente fedele a ciò che la gente ama, ma in un modo diverso.

Carroll parla di un'evoluzione dei media e di quanto siano cambiati dal primo film di Spider-Man uscito nel 2002, a tal punto che oggi chiunque potrebbe scattare una foto a Spider-Man o a qualsiasi supereroe in azione rendendo lo scatto virale in un paio di click. Il giornalista è ancora un lavoro ambito, ma la carta stampata è evidentemente in crisi o perlomeno cerca di adeguarsi ai nuovi media, questo ha portato i creativi dell'UCM a voler approcciare l'elemento "Daily Bugle" in un modo non solo diverso, ma adeguato ai tempi che cambiano e quindi non nell'iterazione classica vista nei fumetti.

L'anno scorso J. Jonah Jameson è apparso (solo come voce) nel videogioco per PlayStation 4 Marvel's Spider-Man. Il personaggio appare nel gioco in veste di podcaster che presenta un talk show di destra intitolato "Just The Facts with J. Jonah Jameson" sul quale si diffondono teorie del complotto e in cui la maggioranza di ascoltatori / chiamanti sono persone che sono state salvate da Spider-Man. È teoricamente possibile che Marvel Studios possa implementare l'idea del "Daily Bugle" come un canale di podcast, ma per il momento questa possibilità resta solo un'intrigante teoria. "Spider-Man: Far From Home" debutta nei cinema italiani il 10 luglio.

 

 

Fonte: SlashFilm

 

 

  • shares
  • Mail