Bond 25, Daniel Craig infortunato: riprese sospese

Cancellate le riprese londinesi della prossima settimana.

Come già accaduto ai tempi di Bond 24, anche le riprese di Bond 25 sono andate incontro ad un infortunio per Daniel Craig. L'attore, 51 anni, sarebbe scivolato mentre indossava l'abito scuro. In Jamaica al momento delle riprese, Craig è stato trasportato negli Stati Uniti d'America per dei raggi X. Ad esaminare il divo lo stesso chirurgo che l'anno scorso ha curato l'asso del calcio inglese Harry Kane.

Una fonte ha riferito al Sun che l'artista, da sempre insistente nel voler portare a termine quasi tutte le acrobazie di 007, ha poi reagito con stizza. La caduta è stata infatti accidentale, 'piuttosto imbarazzante', a detta dei presenti.

Era anche piuttosto arrabbiato per quello che è successo. Ha gettato la giacca per terra in preda alla frustrazione.

La produzione, ovviamente, si augura che l'infortunio possa essere di breve durata. Nel dubbio le riprese annunciate ai Pinewood Studios di Londra, in programma per la prossima settimana, sono state cancellate. Parola del The Sun. Come detto, non è stato il primo infortunio sul set di Bond per Craig, in passato riuscito a rompersi due denti e a ferirsi spalla, ginocchio e costole. Diretto da Cary Joji Fukunaga, Bond 25 uscirà l'8 aprile del 2020 nei cinema d'America.

  • shares
  • Mail