The Batman: Robert Pattinson in trattative finali come nuovo Bruce Wayne

Il sito Variety riporta che Robert Pattinson starebbe ultimando le trattative per indossare i panni del nuovo Bruce Wayne nel reboot "The Batman".

 

Secondo quanto riportato da Variety, Robert Pattinson sarà molto probabilmente il prossimo Batman. Il nome di Pattinson era circolato come rumor tra quelli in lizza per il ruolo nel film The Batman di Matt Reeves e la sua fan art nei panni di Bruce Wayne, creata dall'artista BossLogic, è diventata virale online. Ora secondo quanto riferito, l'attore sarebbe nelle fasi finali delle trattative per il ruolo, con Reeves che sta attualmente dando gli ultimi ritocchi alla sceneggiatura. La pre-produzione dovrebbe iniziare questa estate e il film ha una data di uscita prevista per il 25 giugno 2021.

Robert Pattinson è stato lanciato dal ruolo di Edward Cullen nella serie di film di Twilight. In seguito l'attore si è distinto per la scelta di ruoli in film d'autore e pellicole indipendenti. I ruoli più recenti dell'attore lo hanno visto interpretare un padre nel cupo thriller fantascientifico High Life e al fianco di Willem Dafoe nell'horror The Lighthouse, il nuovo film del regista dell'acclamato The Witch che debutterà a Cannes il prossimo 19 maggio.

"The Batman" originariamente avrebbe visto Ben Affleck riprendere il ruolo di Bruce Wayne dopo Justice League e Batman v Superman: Dawn of Justice. Inoltre Affleck era stato designato anche alla regia del film, da sceneggiatura scritta con Geoff Johns. Affleck si è poi dimesso come regista e poi ha definitivamente abbandonato il ruolo. Nel frattempo Matt Reeves ha firmato per dirigere, con lo studio che ha posticipato la produzione del film per consentire a Reeves di completatre The War: Il pianeta delle scimmie. Dopo l'annuncio che Affleck si era ufficialmente ritirato dal progetto, Reeves ha iniziato la ricerca di un nuovo attore per ritrarre il Crociato Incappucciato, rivelando che stava cercando un attore più giovane per il ruolo.

Dopo l'iconica versione televisiva live-action di Adam West nella serie tv "Batman" degli anni '60, si è dovuto attendere fino agli '80 per avere la prima versione cinematografica del Cavaliere oscuro nei due "Batman" di Tim Burton che ha scelto Michael Keaton, ad oggi per il sottoscritto il miglior Batman cinematografico di sempre. Quando poi il franchise è finito nelle mani di Joel Schumacher si sono avvicendati altri due Bruce Wayne con Val Kilmer in Batman Forever e George Clooney nel famigerato Batman & Robin. Dopo il disastro scaturito dal pacchiano "Batman & Robin" è arrivata l'acclamata trilogia di Christopher Nolan che con Batman Begins ha lanciato Christian Bale nel ruolo di Bruce Wayne e con il secondo film, Il cavaliere oscuro, ha realizzato uno dei miglior cinecomic di sempre grazie anche alla memorabile performance di Heath Ledger nei panni del Joker. Infine è arrivato Ben Affleck aka "Batfleck" che ha ritratto un Bruce Wayne più stanco e avanti con gli anni che assemblerà la Justice League cinematografica e imposterà il travagliato Universo Esteso DC di Zack Snyder.

Dopo le polemiche decisamente esagerate e spesso gratuite sulla buona performance di Ben Affleck nei panni di Bruce Wayne, ora ci ritroviamo con un potenziale nuovo attore che oltre ad essere fisicamente inadeguato non ha di certo il carisma di un Michael Keaton per sopperire a tale limite, quindi speriamo che Pattinson riesca a stupirci con effetti speciali e a fugare ogni sospetto sul fatto di voler creare ad arte un Batman per adolescenti e un Bruce Wayne in grado di portare al cinema frotte di ragazzine, insomma una sorta di "Edward Wayne" travestito da pipistrello vampiro.

 


 

 

Fonte: Collider / Variety

 

 

 

 

  • shares
  • Mail