Star Wars: lanciata petizione contro la nuova trilogia dei creatori de "Il trono di spade"

I fan arrabbiati de "Il trono di spade" sono preoccupati che David Benioff e D.B. Weiss possano rovinare la prossima trilogia di "Star Wars".

In attesa che la saga Skywalker si concluda il prossimo dicembre con Star Wars 9, Disney ha annunciato che una nuova trilogia prenderà il via nel dicembre 2022, con la seconda puntata prevista nel 2024 e il capitolo finale pevisto nelle sale durante festività natalizie del 2026. Questi film saranno diretti da David Benioff e DB Weiss, creatori e showrunner della serie tv Il trono di spade. In un primo momento la notizia del reclutamento di Benioff & Weiss è stato ben accolto dai fan di Star Wars, ma ora molti di quegli stessi fan dopo le polemiche sul finale insoddisfacente dell'ottava stagione de "Il trono di spade", hanno il timore che il duo di autori potrebbero deludere anche con i nuovi film di Star Wars. A riprova di questo malcontento è stata lanciata un'apposita petizione che chiede la rimozione / sostituzione di Benioff & Weiss dal progetto.

Questa richiesta arriva dopo un'altra petizione che più di un milione di fan de "Il trono di spade" hanno lanciato chiedendo alla HBO di riscrivere e riprogrammare completamente la Stagione 8. Chiaramente si tratta di un modo per i fan di esprimere la loro insoddisfazione per ciò che hanno visto, ma lo scrittore George RR Martin sembra aver colto il malumore del web confermando che il finale del nuovo libro sarà diverso rispetto a ciò che i fan hanno visto sul piccolo schermo.

La petizione per rimuovere Benioff & Weiss è stata lanciata su Change.org con una campagna che si chiama "Keep Game of Thrones writers from Star Wars!". Al momento della stesura di questo articolo la petizione ha ottenuto 15.829 firme.

Mettere gli sceneggiatori de Il trono di spade (David Benioff e DB Weiss) a capo di Star Wars non è solo una decisione controversa, ma un errore, puro e semplice...Questa stagione dello show HBO, che si concluderà la prossima settimana, ha messo a dura prova i fan con colpi di scena e sviluppi dei personaggi impopolari e illogici. Vedere come questi sceneggiatori hanno gestito il programma tv più popolare di una generazione e vedere come i fan reagiscono non dovrebbe essere ricompensato dando loro il più famoso franchise di film al mondo. È nell'interesse della società rimuovere David Benioff e D.B. Weiss come scrittori del loro prossimo film. Gli scrittori hanno a loro sostegno espedienti narrativi e storie affrettate, con enfasi sulla narrazione "Colpisci e terrorizza" e desiderosi di lasciare i progetti incompleti quando hanno altri progetti all'orizzonte. Il loro rispetto della tradizione da solo non li rende adatti a questo progetto. L'ultimo episodio de Il trono di spade ha ottenuto recensioni positive da un minimo record del 46% dei critici, secondo Rotten Tomatoes. In effetti ogni episodio in questa stagione ha ricevuto recensioni peggiori rispetto a quello precedente. Questo accadrà ad ogni puntata di Star Wars che toccheranno! Salva il franchise dall'essere completamente rovinato, per favore! Ho visto una petizione intitolata "Rifate la Stagione 8 de Il trono di spade con scrittori competenti" diventare virale su internet, ma dovreste sapere che non è una possibilità! Quel che è invece una possibilità è impedire ad un grande franchise di essere sepolto dagli stessi scrittori che hanno causato che la prima petizione diventasse virale. Ci sono un sacco di scrittori e produttori di talento fedeli al franchise che farebbero un lavoro molto migliore nell'universo di Star Wars.

 

Attualmente sembra che Disney e Lucasfilm abbiano cancellato tutti i film di Star Wars indipendenti in sviluppo basati su personaggi come Obi-Wan e Boba Fett. Ed è altamente improbabile che un "Solo 2" possa mai accadere, anche se ora c'è una forte campagna di alcuni fan che vorrebbero il sequel. Ricordiamo che il mese scorso Sony ha ritardato il live-action di Sonic the Hedgehog dopo le proteste dei fan sul design del personaggio principale, con il film rinviato al 2020 e attualmente in una fase di ritocco degli effetti visivi.

 

 

Fonte: Daily Mail UK

 

 

 

  • shares
  • Mail