Easy Girl, arriva lo spin-off

Esordio alla regia per lo sceneggiatore del film originale.

Nel decennale dell'uscita al cinema, datata 2010, Easy Girl andrà incontro ad un clamoroso spin-off. Bert V. Royal, sceneggiatore della pellicola che lanciò Emma Stone, è già al lavoro sullo script del film, che sarà ambientato nella stessa scuola superiore ed esplorerà gli stessi temi della pellicola di Will Gluck, ma concentrandosi su una nuova classe di studenti.

Il progetto, che è ancora in fase di sviluppo presso la Screen Gems e che vedrà il ritorno del produttore Zanne Devine, segnerà il debutto alla regia di Royal.

Costato appena 8 milioni, Easy Girl ne incassò 75 in tutto il mondo, diventando un piccolo cult. Al fianco della Stone si trovavano Stanley Tucci, Amanda Bynes e Lisa Kudrow. Emma indossava gli abiti di Olive Penderghast, ragazza che racconta bugie innocenti sulla propria verginità, dicendo di averla persa. La notizia comincia a circolare tra i banchi di scuola. Inizialmente Olive decide di lasciar correre le voci, divertendosi a osservare che il pettegolezzo diventa per tutti la verità indiscussa. Ben presto, però, la situazione le sfugge di mano, tanto da dover fare i conti con le immancabili conseguenze.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail