Fierce Target: trailer del film d'azione di Emilio Lavizzi

Fierce Target: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller d'azione di Emilio Lavizzi nei cinema italiani dal 18 aprile 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

E' approdato online un primo trailer di Fierce Target che vede una reunion dei maestri di arti marziali e aspiranti attori Tamas Nadas ed Emilio Lavizzi, i due avevano già collaborato nel 2007 per il corto The Exchange diretto da Lavizzi.

"Fierce Target" diretto da Lavizzi e interpretato dallo stesso Lavizzi con Tamas Nadas è un thriller d'azione che segue un ladro d'auto che aiuta una ragazzina di 12 anni che si trova in pericolo di vita. Mentre i loro due mondi si scontrano, diventano rapidamente gli obiettivi di un senatore corrotto e della sua squadra di sicurezza che poi lancia una campagna spietata per distruggerli.

"Fierce Target" è descritto come un incrocio tra The Transporter e Snatch - L'infiltrato, fornito di intense caratterizzazioni e "azione innovativa", ma dopo aver visionato il trailer potremmo avere di fronte il "The Room" dei film d'azione, chiaramente ci riferiamo al "cult" di Tom Wiseau recentemente omaggiato da James Franco nel biografico The Disaster Artist.

"Fierce Target" vede la partecipazione di Chloe Gunther Chung, Tamas Nadas (Millennium Bugs), Emilio Lavizzi (The Exchange), Bryan Hanna (Mega Shark vs Kolossus), Fabrice Sopoglian, Thom Mulligan (RoboWoman) e Don Worley.

L'ungherese Tamas Nadas e l'italiano Emilio Lavizzi sono entrambi approdati in California dall'Europa con un sogno, diventare attori. Lavizzi che ha scritto anche la sceneggiatura di "Fierce Target" parlando delle fonti d'ispirazione per il suo debutto fa cenno ai film di azione e di arti marziali anni '80 e '90.

Emilio Lavizzi ha iniziato il suo viaggio di scoperta delle arti marziali a Napoli in Italia nel 1979, con Judo e Kung Fu, ma non ha incontrato il suo vero maestro fino a quando non è emigrato in California, negli Stati Uniti negli anni '80. Il Maestro Lavizzi ha poi trascorso 14 anni di rigoroso allenamento mentale, fisico e spirituale impartitogli da Qui Yun, maestro di Hapkido.

Tamas Nadas nato a Budapest, Ungheria, ha iniziato a praticare le arti marziali all'età di 3 anni e ha iniziato a praticare il Karate Goju-Ryu all'età di 9 anni, dove si è formato con il Sensei Laszlo Harsanyi. Ha iniziato a gareggiare quando aveva 12 anni e da allora non ha mai smesso. All'età di 14 anni, Tamas ha vinto il suo primo titolo di Campionato Nazionale sia in Kata che in Kumite. Nel 1995 Tamas ha creato la squadra nazionale ungherese della WKF e da allora ha continuato a vincere medaglie d'oro e d'argento ai campionati europei e mondiali. Si trasferisce negli Stati Uniti nel 2000 e, grazie ai suoi successi, Tamas ottiene lo status di residenza permanente (Green Card) e in seguito diventa cittadino statunitense. Nel 2018 è stato inserito nella US Hall of Fame delle Arti Marziali e continua a sviluppare progetti per le sue società di produzione, Busy Day Productions e Dark Road Pictures.

 

Fierce

 

 

Fonte: Martial Arts & Action Entertainment / Tamas Nadas / Dao Martial Arts

 

 

 

  • shares
  • Mail