Escape Plan 3 - L'ultima Sfida: Sylvester Stallone promette che sarà migliore del pessimo Escape Plane 2

Sylvster Stallone ricorda Escape Plan 2 come un pessimo film e promette che "Escape Plan 3 - L'ultima sfida" sarà migliore.

 

Sylvester Stallone in una recente dichirazione ha letteralmente scaricato l'imbarazzante Escape Plan 2 – Ritorno all’Inferno. La prima puntata della serie, Escape Plan - Fuga dall'inferno è stata ampiamente elogiata e ha incluso Arnold Schwarzenegger. Lo studio ha provato a capitalizzare in tempi brevissimi il successo di quel primo film e ha rapidamente dato luce verde ad altri due sequel, ma il secondo non ha funzionato come inizialmente sperato.

"Escape Plan 2" è arrivato nelle sale italiane ad agosto dello scorso anno e purtroppo si è presentato com un film inadeguato per una distribuzione cinematografica, limitato nell’ambientazione e con attori piazzati un po’ a casaccio sullo schermo. Oltre ad uno Stallone “latitante” per quasi l’intero film, nel cast troviamo anche Dave Bautista, il Drax di Guardiani della Galassia, reclutato come ulteriore specchietto per le allodole, idem per 50 Cent infilato in una manciata di scene per rendere credibile il fatto che si sta guardando un sequel dell’originale Escape Plan. “Escape Plan 2” mette insieme come può quelli che sono in realtà due film distinti: uno girato in una prigione hi-tech e indirizzato al mercato cinese e un altro che include sequenze montate con Stallone e il cast statunitense che sembrano parte di un altro film, un escamotage escogitato evidentemente per attirare un pubblico internazionale, insomma un vero pasticcio.

Alla vigilia dell'uscita di "Escape Plan 3", nei cinema italiani dal prossimo 4 luglio, Stallone ha lasciato trasparire sui social media ciò che pensa veramente di "Escape Plan 2".

Eccomi con il mio amico e regista John Herzfeld, che ha diretto il film in uscita Escape Plan 3 – L’ultima sfida! Escape Plan 2 È STATO VERAMENTE IL FILM PIÙ ORRIBILE A cui abbia mai avuto la sfortuna di partecipare...

 

Una rapida occhiata alle risposte dei social media all'affermazione di Stallone rivela che i suoi fan sono d'accordo con lui. Tuttavia Stallone promette che "Escape Plan 3" sarà tutta un'altra cosa.

Questo nuovo film è stato realizzato in un tempo straordinariamente breve, 17 notti, dal crepuscolo fino all'alba, niente pause, abbiamo mangiato mentre lavoravamo!!!! La troupe era sotto un'incredibile pressione, sono orgoglioso di loro! Ma volevo che questa battaglia fosse la più realistica possibile. Mi sono presentato sul sito per la grande scena finale di combattimento che si svolge in una cella molto, molto vecchia e angusta...

 

L'attore promette che in "Escape Plan 3" ci saranno alcune scene di combattimento uniche che ha voluto realizzare senza coreografia, così da renderle il più realistiche possibile.

Avevano passato tutto questo tempo a coreografare questo tipo di combattimento di arti marziali. Ho detto loro di dimenticarsene. Perché non entriamo lì e improvvisiamo. Come un vero combattimento!!!! Nessuno lo fa più...NIENTE TAGLI! UNA SOLA LUNGA RIPRESA - Niente coreografie, quindi non sai cosa succederà fino a quando non ti colpisce. Ho chiesto all'altro attore che ha un sacco di fegato, Devon Sawa, Vuoi farlo? Ho detto che avrebbe fatto male e lui ha risposto: "Fatti sotto".

 

Vista la sincerità di Sylvester Stallone nel ricordare quanto fosse brutto "Escape Plan 2", vogliamo sperare che l'attore sia sincero anche nel descrivere con entusiasmo "Escape Plane 3". Il fatto che il film sia stato girato in fretta in furia non è certo una garanzia di qualità, ma speriamo che gli errori del passato gli siano stati di lezione.
 


 

 

  • shares
  • Mail