Star Wars 9 rivelerà tutta la verità sui genitori di Rey, lo conferma Daisy Ridley

Daisy Ridley rivela che "Star Wars 9" rivelerà tutta la verità sui genitori di Rey.

Questo Natale assisteremo alla conclusione dell'epica saga Skywalker con Star Wars 9 del regista J.J. Abrams. Per chi avesse ancora dubbi sul passato di Rey, l'attrice Daisy Ridley ha recentemente confermato che "L'ascesa di Skywalker" fornirà l'intera storia sui misteriosi genitori dell'eroina che, secondo quanto rivelato nel controverso Star Wars: Gli Ultimi Jedi di Rian Johnson, sarebbero all'apparenza dei "nessuno".

Il regista J.J. Abrams ha detto che il dilemma è stato risolto, quindi alla fine del film verrete a conoscenza dell'intera faccenda.

 

Ridley ha continuato paragonando il tono de "L'ascesa di Skywalker" di J.J. Abrams a quello "divertente" de "Il risveglio della Forza" e quello più cupo e rischioso de "Gli Ultimi jedi".

Dal punto di vista del genere, è diverso dagli altri due, il che diventerà chiaro quando uscirà il film. E' piuttosto emozionante, c'è un tipo diverso di viaggio rispetto ai due film precedenti, ma è molto divertente. Mi è davvero mancato John (Boyega) durante l'ultimo, ma siamo di nuovo insieme, e ora anche Oscar (Isaac) ne fa parte. Per quanto mi riguarda, mi sono sentita come se dei bambini intraprendessero un'avventura.

 

E infine Ridley ha parlato delle polemiche e dei contraccolpi che hanno riguardato "Star Wars: Gli Ultimi Jedi" del regista Rian Johnson.

No, non ero sorpresa. E' solo un approccio diverso. Tutti ora avranno un'opinione su Internet, ma penso che sia giusto. Se le persone tengono a qualcosa di incredibilmente caro e pensano di sapere come dovrebbe essere, e poi non è così, è giusto che la gente pensi non sia stato fatto nel modo giusto. Non significa siano nel giusto - in definitiva è Rian il regista, e una persona non può dettare come dovrebbe essere un film - ma la libertà di espressione, assolutamente.

 

"Star Wars: L'ascesa di Skywalker" oltre a Daisy Ridley di nuovo nei panni di Rey, vedrà anche il ritorno di Adam Driver come Kylo Ren, John Boyega come Finn e Oscar Isaac come Poe Dameron. Lupita Nyong'o sarà a bordo come Maz Kanata insieme a Domhnall Gleeson nei panni di Hux, Kelly Marie Tran nei panni di Rose Tico, Joonas Suotamo nei panni di Chewbacca e Billie Lourd nei panni del tenente Connix. Inoltre nonostante la dipartita torna anche Mark Hamill come Luke Skywalker (probabilmente come Fantasma di Forza), la compianta Carrie Fisher come Leia Organa (attraverso il riutilizzo di riprese scartate e inutilizzate), Anthony Daniels come C-3PO, Ian McDiarmid come Palpatine e Billy Dee Williams come Lando Calrissian. I nuovi arrivati ​​includono Naomi Ackie nei panni di Jannah, Richard E. Grant nei panni del Generale Pryde e Keri Russell in quelli di Zorri Bliss.

J.J. Abrams dirige "Star Wars: L'ascesa di Skywalker" da una sceneggiatura che ha scritto insieme a Chris Terrio (Argo, Batman v Superman, Justice League) basata su personaggi creati da George Lucas. Abrams è anche produttore del film insieme a Kathleen Kennedy e Michelle Rejwan. John Williams ha fornito la colonna sonora, Dan Mindel è il direttore della fotografia mentre Maryann Brandon e Stefan Grube hanno curato il montaggio.

"Star Wars: L'ascesa di Skywalker" debutta nei cinema italiani Il 18 dicembre.

 

 

Fonte: USA Today

 

 

 

  • shares
  • Mail