Honey Boy: nuovo trailer e locandine del film con Shia LaBeouf

Honey Boy: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film biografico su Shia LaBeouf nei cinema americani l’8 novembre 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Disponibili un secondo trailer e un set di locandine ufficiali di Honey Boy, un film ispirato alla vita dell’attore Shia LaBeouf che è anche coprotagonista del film nei panni di suo padre.

“Honey Boy” diretto dalla regista Alma Har’el rivisita l’infanzia burrascosa di Otis mentre lotta per riconciliarsi con suo padre. il cast include l’artista e musicista FKA twigs fa il suo debutto in un lungometraggio interpretando una vicina di casa e spirito affine del giovane Otis.

Shia LaBeouf parla della scelta di realizzare un film sulla sua vita.

[quote layout=”big”]È strano feticizzare il tuo dolore e ricavarne un prodotto e sentirsi in colpa per quello. È sembrato molto egoista. Tutta questa faccenda è sembrata molto egoista. Non ho mai pensato a questo film come, “Oh, ho intenzione di aiutare le fottute persone”. Non era il mio obiettivo. La mia vita stava cadendo a pezzi [/quote]

 

 

 

Honey Boy: trailer e trama del film con Shia LaBeouf nei panni di suo padre

[Per visionare il trailer “green band” clicca sull’immagine in alto]

 

Amazon Studios ha reso disponibile un trailer (anche in versione “red band”) di Honey Boy, il film diretto da Alma Har’el (Bombay Beach, LoveTrue) e scritto da Shia LaBeouf che ci offre uno spaccato della gioventù di LaBeouf attraverso il personaggio di Otis Lort. Interpretato da Noah Jupe (A Quiet Place) nei suoi anni più giovani e Lucas Hedges (Boy Erased, Manchester by the Sea) nell’adolescenza, Otis deve percorrere le diverse fasi della sua carriera e la pressione e il dolore che hanno provocato. Nel cast anche la ballerina e cantante FKA twigs al suo debutto cinematografico descritta come una vicina di casa e spirito affine del giovane Otis. Labeouf stesso recita nel film come una versione di suo padre, un ex clown di rodeo e criminale.

 

Una collaborazione unica nel suo genere tra cineasta e soggettista, esplorando l’arte come medicina e immaginazione e come speranza attraverso la vita e i tempi di un talentuoso artista traumatizzato che osa andare alla ricerca di se stesso.

 

 

Shia Labeouf ha avuto una carriera molto lunga e di successo costellata da problemi vari con la legge che visto lo status di celebrità di LaBeouf sono diventati inevitabilmente pubblici. LaBeouf è stato lanciato nei primi anni 2000 dalla serie tv di successo Even Stevens di Disney Channel, anni che lo hanno anche visto recitare nel suo primo ruolo da protagonista in Holes – Buchi nel deserto. La celebrità globale è arrivata con il ruolo di Sam Witwicky nelle prime quattro puntate del franchise campione d’incassi Transformers. In seguito LaBeouf è apparso in Lawless, Charlie Countryman deve morire, il controverso Nymphomaniac di Lars von Trier, il film di guerra Fury e più recentemente è stato l’irascibile talento tennistico John McEnroe nel biopic sportivo Borg McEnroe.

“Honey Boy” premiato dalla giuria del Sundance è prodotto da Har’el, Brian Kavanaugh-Jones, Daniela Taplin Lundberg, Anita Gou e Christopher Leggett. I produttori esecutivi sono Fred Berger, Rafael Marmor, Daniel Crown e Bill Benenson. “Honey Boy” è prodotto da Automatik e Delirio, in associazione con Stay Gold Features, Kindred Spirit e Red Crown Productions.

Amazon Studios ha fissato una data di uscita nelle sale americane all’8 novembre 2019.

 

 

[Per visionare il trailer “red band” clicca sull’immagine in alto]

 

 

Fonte: Collider

 

 

 

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →