Passpartù - Operazione Doppiozero: trailer della commedia con Maurizio Mattioli

Passpartù - Operazione Doppiozero: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia di Lucio Bastolla nei cinema italiani dal 18 luglio 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Il 18 aprile esce nei cinema Passpartù - Operazione Doppiozero, la commedia di Lucio Bastolla interpretata da Giacomo Rizzo, Maurizio Mattioli, Gianni Parisi, Yuliya Mayarchuck ed Emiliano De Martino.

 

La trama ufficiale:

 

Nel piccolo borgo di Ceraso, nel Parco del Cilento, la vita scorre tranquilla. Ad animare la comunità solo i continui scontri tra il parroco Don Cataldo (Gianni Parisi) e il Sindaco Nicola Mariotti (Giacomo Rizzo). Quando il comune emana un bando per la concessione in gestione di un albergo, due amiche, Giulia e Rossella, disilluse dall’incerto futuro lavorativo, decidono di partecipare, per dare una svolta alla loro vita e coinvolgono due amici Antonio e Umberto. I due ragazzi, accolgono con perplessità la proposta ma si piegano al volere delle loro intraprendenti amiche. Al bando è interessato anche Romolo Perretti (Maurizio Mattioli), un imprenditore romano, mosso da ben altri interessi che, con la complicità del suo fidato segretario, non si dà per vinto e cerca di screditare i ragazzi e il Comune facendo scrivere un articolo diffamatorio su un giornale locale.A Ceraso la vita si complica con l’arrivo di Carlo (Emiliano De Martino), un giovane attore e regista, che deve scontare una condanna ai servizi sociali e che viene chiamato, suo malgrado, a dare supporto ai quattro ragazzi. La situazione si ribalterà grazie all’intervento di Valeria (Veronica Maya), direttrice di una importante testata giornalistica che tratta di turismo, moda e wellness, che verrà loro in soccorso. Come in ogni commedia quando le cose sembrano oramai andare per il peggio, arriva l’inaspettato aiuto tra umorismo, ilarità e imprevedibili passioni...

 

Il cast è completato da Lucio Bastolla, Felice Avella, Patrizia Di Martino, Antonio Santaniello, Carola Santopaolo, Iole Casalini, Pasqualina Sanna, Veronica Maya, Gianni Mauro, Vincenzo Esposito e Noemi Maria Cognigni.

 

 

Il film è stato girato a Ceraso, Marina di Camerota, Napoli, Costiera Amalfitana e Agropoli.

I crediti come regista dell'attore Lucio Bastolla includono regie dei film 45...Good Wine (2017) e Anime Sospese (2016) e dei documentari L’Irpinia e la costa d’Amalfi (2017) e Veneto: Terra da scoprire (2016).

 

NOTE DI REGIA

 

Il piccolo borgo di Ceraso, è la metafora attraverso la quale riscoprire un passato fatto di semplicità e di spontaneità. In una società dominata dalle tecnologie, l’individuo è in continua lotta tra realtà e finzione. Questo produce per effetto l’incomunicabilità, la falsità, l’ipocrisia. L’albergo si trasforma in una metafora, le pareti monocromatiche la materializzazione dell’ansia che schiaccia i personaggi in una morsa claustrofobica senza via di uscita. La materializzazione del loro mondo interiore fatto di false aspirazioni, continui compromessi e infondate velleità. Un non luogo dove i personaggi cercano qualcosa che loro stessi ignorano, il senso della vita.L’uomo di oggi, ridotto ad una maschera, recita quotidianamente la parte che la società esige da lui e che egli stesso alla fine crede di essere.Il piccolo borgo di Ceraso nella sua genuinità e spontaneità strappa le maschere e rivela ai personaggi la loro reale condizione.Non una storia ma tante storie, ogni personaggio compie un cammino catartico che lo porta a riflettere su se stesso. [Lucio Bastolla]

 

 

 

 

  • shares
  • Mail