Candyman, via alle riprese ad agosto per il 'sequel' prodotto da Jordan Peele

Jordan Peele rilancia il mito horror di Candyman.

Secondo quanto riportato dal Chicago Tribune (via Bloody Disgusting), l'imminente sequel di Candyman prodotto da Jordan Peele e interpretato da Yahya Abdul-Mateen II andrà incontro alle riprese a metà agosto, per poi concluderle in autunno. Chicago sarà l'unica location del film.

Tony Todd, primo storico Candyman, apparirà in un cameo, per quello che è stato definito "sequel spirituale" del classico horror del 1992, scritto e diretto da Bernard Rose e basato sul racconto The Forbidden di Clive Barker. Nel 1999 uscì poi un sequel, Candyman - Il giorno della morte, in questo caso neanche preso in considerazione dal punto di vista cronologico. Peele ripeterà quanto fatto da Jason Blum e Carpenter con l'ultimo Halloween, sequel 'diretto' del film anni '70.

Nia DaCosta (Little Woods) dirigerà Candyman da una sceneggiatura di Peele e Win Rosenfeld. Ad indossare i panni del protagonista Yahya Abdul-Mateen II, visto di recente in Aquaman. Il suo personaggio viene descritto come un artista ossessionato dalla leggenda del serial killer. Al suo fianco Teyonah Parris, che interpreterà il ruolo della sua fidanzata.

MGM produrrà e finanzierà Candyman insieme alla Universal, che si occuperà della distribuzione in sala. Il film uscirà al cinema il ​​12 giugno 2020.

  • shares
  • Mail