Avengers: Endgame - nuova teoria dei fan ipotizza che lo Steve Rogers anziano era in origine un cameo di Stan Lee

L'anziano Steve Rogers di "Endgame" sarebbe in realtà un mancato cameo di Stan Lee in una nuova e divertente teoria dei fan.

Nel momento in cui stiliamo questo articolo ci sono solo 6 milioni a separare Avengers: Endgame dei fratelli Russo dall'Avatar di James Cameron. Ormai siamo fuori dall'allerta spoiler poiché tutto il mondo (o quasi) ha visto il l'epico blockbuster Marvel, quindi possiamo tranquillamente dire che alla fine del film abbiamo visto non solo la morte eroica di Tony Stark, ma anche la fine del viaggio del Captain America di Chris Evans, che dopo aver viaggiato nel tempo e tornato ai giorni nostri come un uomo anziano che ha vissuto la vita dei suoi sogni al fianco dell'amata Peggy Carter. Proprio in riferimento alla trama finale di Captain America, oggi vi segnaliamo la divertente teoria di un fan che suggerisce che è sempre stato il piano della Marvel far diventare l'anziano Steve Rogers il compianto Stan Lee.

La teoria pubblicata da un utente di Reddit è piuttosto articolata, ma in poche parole afferma che forse durante il suo viaggio nel tempo Steve non avrebbe resistito alla tentazione di dare una sbirciatina a tutti gli eventi dell'Universo Cinematografico Marvel, naturalmente rimanendo sempre nell'ombra per non interferire con il futuro. E quale uomo anziano è stato sullo sfondo di ogni singolo film Marvel? Si proprio il leggendario Stan Lee.

E per chi si stesse domandando come mai i Fratelli Russo non hanno fatto in modo che l'anziano Steve Rogers in "Endgame" fosse interpretato in un cameo da Stan Lee, l'utente Reddit risponde che dopo la morte di Lee lo scorso anno, i registi non volevano "disonorare la sua eredità con un clone CG che interpretava una scena così importante", così alla fine è stato un Chris Evans invecchiato ad arte ad interpretare se stesso.

Riassumendo gli eventi finali di "Endgame": Steve è tornato indietro nel tempo con il martello di Thor - e le Gemme dell'Infinito - con l'intento di riportare il tutto alle rispettive epoche. Quindi questo significa che Steve Rogers potrebbe facilmente aver fatto capolino in tutti i luoghi / film in cui abbiamo visto apparire Stan Lee, inclusi i due film dei Guardiani della Galassia di James Gunn.

Inoltre ci sono alcuni divertenti cameo di Stan Lee che l'utente Reddit ha collegato a questa teoria. Come in Captain America: The Winter Soldier: "è logico che Steve voglia aggirarsi per la sua mostra come una guardia, raccontando alla gente di se stesso, con discrezione". In Avengers: Age of Ultron dove Stan Lee appare come un veterano della seconda guerra mondiale, proprio come Steve. In Captain America: Civil War in cui "Tony Stank" è solo "Steve che scherza giocosamente con il suo vecchio amico". In Guardiani della Galassia Vol. 2 dove Steve sta raccontando agli osservatori "i momenti in cui ha avuto a che fare con gli Avengers nel corso degli anni". E in Avengers: Infinity War dove "Steve ha visto davvero molte astronavi ai suoi tempi, e questi ragazzi non dovrebbero essere tanto scioccati".

Certo le forzature sono parte del gioco, ma l'autore dietro la teoria ce la mette davvero tutta per colmare le lacune, e alla fine la teoria risulta davvero divertente e rispetto ad altre di cui ci siamo occupati, non così "fuori dal mondo".

 

 

Fonte: GeekTyrant / Reddit

 

 

 

  • shares
  • Mail