L'Uomo Invisibile: riprese concluse del remake Blumhouse

Riprese in corso per il remake "The Invisible Man" prodotto da Blumhouse e in uscita nei cinema americani il 28 febbraio 2020.

Il regista Leigh Whannell ha utilizzato Twitter per annunciare il fine riprese del remake L'uomo invisibile che si stava girando a Sydney, in Australia. Il regista ora è pronto per processo di montaggio del film, che è una versione aggiornata del classico film di mostri della Universal del 1933.

Sono le 6 del mattino si gela e piove qui a Sydney, ma sto sorridendo perché è un annuncio di fine riprese de L'uomo Invisibile. Grazie a tutti i fantastici membri della troupe che hanno reso una gioia andare al "lavoro" ogni giorno. Ora è il momento di sederci in una stanza buia e capire cosa diavolo abbiamo fatto.

 

Il film originale era incentrato sul dottor Jack Griffin (Claude Rains) e sulla sua discesa nella follia dopo aver trovato la formula per l'invisibilità e averla testata su se stesso. Il remake di Whannell ruota attorno all'ex moglie maltrattata di uno scienziato squilibrato, interpretata dalla vincitrice dell'Emmy Elisabeth Moss, e dai suoi tentativi di nascondersi da uno stalker che nessuno può vedere. Questa volta c'è l'Oliver Jackson-Cohen della serie tv Hill House nei panni dell'Uomo Invisibile.

A seguire una prima sinossi ufficiale del film:

Il film è incentrato su Cecilia Kass (Elisabeth Moss), una donna intrappolata in una relazione violenta e di controllo con uno scienziato ricca e brillante. Scappa nel cuore della notte e scompare per nascondersi, aiutata da sua sorella (Harriet Dyer), la loro amico d'infanzia (Aldis Hodge) e sua figlia adolescente (Storm Reid) Ma quando l'ex violento di Cecilia (Oliver Jackson-Cohen) si suicida e le lascia una parte generosa della sua vasta fortuna, Cecilia sospetta che la sua morte sia stata una farsa. Quando una serie di inquietanti coincidenze diventano letali, minacciando la vita di coloro che ama, la sanità mentale di Cecilia inizia a crollate mentre cerca disperatamente di provare di essere braccata da qualcuno che nessuno può vedere.

"L'uomo invisibile" interpretato anche da Storm Reid e Aldis Hodge, uscirà nei cinema il 28 settembre 2020.

 


 

L'Uomo Invisibile: prima sinossi ufficiale del remake Blumhouse


Finalmente disponibili alcuni dettagli della trama del remake L'uomo invisibile. Blumhouse Productions, lo studio dietro a successi come Scappa - Get Out e La notte del giudizio sta realizzando questa rivisitazione del classico racconto fantascientifico di H.G. Wells. Ora grazie ad una prima sinossi sappiamo che quest'ultima versione della storia coinvolgerà una relazione violenta e una contorta storia di vendetta.

"L'uomo invisibile" è una storia violenta e tragica in cui uno scienziato esaltato dalla scoperta dell'invisibilità viene colto da manie di onnipotenza e inizia a commettere vari omicidi. Il primo adattamento per il cinema del 1940 diede il via ad una serie di pellicole che non bissarono il successo dell'originale. La versione più recente risale al 2000 con L'uomo senza ombra diretto da Paul Verhoeven e con protagonista Kevin Bacon. Il film ebbe un sequel direct-to-video,
L'uomo senza ombra 2 del 2006, con protagonista Christian Slater. In questa nuova versione il regista Leigh Whannell (Upgrade) ha mescolato un po' le carte, ma il cuore della storia resta intonso.

 

Il film è incentrato su Cecilia Kass (Elisabeth Moss), una donna intrappolata in una relazione violenta e di controllo con uno scienziato ricca e brillante. Scappa nel cuore della notte e scompare per nascondersi, aiutata da sua sorella (Harriet Dyer), la loro amico d'infanzia (Aldis Hodge) e sua figlia adolescente (Storm Reid) Ma quando l'ex violento di Cecilia (Oliver Jackson-Cohen) si suicida e le lascia una parte generosa della sua vasta fortuna, Cecilia sospetta che la sua morte sia stata una farsa. Quando una serie di inquietanti coincidenze diventano letali, minacciando la vita di coloro che ama, la sanità mentale di Cecilia inizia a crollate mentre cerca disperatamente di provare di essere braccata da qualcuno che nessuno può vedere.

 

A quanto si evince dalla trama il personaggio di Elisabeth Moss (The Handmaid's Tale) sarà al centro della storia che sarà ampiamente raccontata dal suo punto di vista. Questo remake è nato a seguito del fallito "Dark Universe" della Universal. Come molti ricorderanno Universal aveva in programma di lanciare un universo condiviso di film ad alto budget basato sui suoi mostri classici, a partire da La Mummia del 2017 con Tom Cruise. Coinvolte nel progetto in divenire c'erano altre star come Javier Bardem a bordo come Frankenstein, Russell Crowe come Dr. Jekyll / Mr. Hyde che sarebbe stato una sorta di Nick Fury di questo universo nonché collegamento tra i vari film e Johnny Depp era stato reclutato per la nuova versione de "L'uomo invisibile". Purtroppo "La Mummia" è risultato un sonoro flop e l'intero universo è naufragato ancor prima di prendere un minimo di forma compiuta.

"L'uomo invisibile" arriverà nelle sale il 28 febbraio 2020.

 

Fonte: ComingSoon.net

 

 

L'Uomo Invisibile: riprese iniziate e prima foto dal set del remake Blumhouse


Hanno ufficialmente preso il via a Sidney, in Australia, le riprese de L'Uomo Invisibile di Leigh Whannell (Insidious 3, Upgrade), il remake del classico film di mostri di Universal Pictures su un folle scienziato che perde il controllo del suo esperimento. Whannell ha annunciato il via alle riprese pubblicando su Twitter una prima foto dal set.

Non ci sono al momento dettagli sulla trama di questo rifacimento / rivisitazione del film originale del 1933. Whannell ha scritto anche la sceneggiatura e il produttore Jason Blum ha spiegato che il film seguirà il tipico iter produttivo dei film Blumhouse con un budget molto contenuto.

E' la versione di Blumhouse de L'Uomo Invisibile, è un film a basso costo. Non dipende da effetti speciali, CG, stunt. È guidato da un personaggio eccezionale. E davvero avvincente, elettrizzante e spigoloso, e appare come qualcosa di nuovo. Erano tutte cose che sentivamo in linea con ciò che fa la nostra azienda. E poi è anche la storia di un uomo invisibile, quindi sono due visioni che s'incontrano. Siamo saliti a bordo perché penso che Leigh sia un regista di serie A.

 

"L'Uomo Invisibile" di Whannell è una ripartenza di un primo tentativo fallito di lanciare "Dark Universe" di Universal naufragato dopo il flop del reboot La Mummia con Tom Cruise. Whannell è intervenuto a rilanciare il progetto con questo film che include nel cast Oliver Jackson-Cohen (Hill House) come protagonista affiancato da Elisabeth Moss (The Handmaid's Tale) e Storm Reid (12 anni schiavo).

"L'Uomo Invisibile" arriverà nei cinema il 13 marzo 2020.

 


 

 

Fonte: Comingsoon.net

 

 

  • shares
  • Mail