Star Wars 9: nuova teoria dei fan prova a spiegare il ritorno di Palpatine

Una nuova e bizzarra teoria dei fan prova spiegare come l'Imperatore Palpatine tornerà in "Star Wars: L'ascesa di Skywalker".

Palpatine potrebbe aver utilizzato una reliquia sensibile alla Forza per ingannare la morte, questo almeno è quello che ipotizza una nuova e bizzarra teoria dei fan riguardo al ritorno dell'Imperatore in Star Wars: L'ascesa di Skywalker.

Il primo trailer di Star Wars 9 arrivato lo scorso aprile ha sorpreso i fan con la familiare e malvagia risata di Palpatine spuntata nelgi ultimi secondi di filmato. Da quel momento i fan si sono scatenati in una ridda di ipotesi su come il malvagio imperatore sia potuto sopravvivere agli eventi de "Il ritorno dello Jedi", quando è stato scaraventato in un reattore sulla seconda Morte Nera di Darth Vader, fatta poi saltare in aria dai Ribelli.

Il canone ufficiale di Star Wars incorpora diversi elementi che potrebbero essere sfruttati per far tornare l'Imperatore Palpatine, ma non è chiaro cosa J.J. Abrams abbia escogitato al riguardo. Secondo questa nuova teoria dei fan, Palpatine si sarebbe connesso al casco carbonizzato di Darth Vader, che ora è in possesso di Kylo Ren. La teoria afferma che l'elmo iconico è "posseduto dallo spirito di Sidious ed è usato come....ponte per comunicare" con Ren. Si ritiene che attraverso questa reliquia Palpatine continuerà a manipolare Ren fino a prendere in consegna il suo corpo, dando al giovane antagonista ancor più potere.

Ci sono state altre teorie che hanno ipotizzato un Palpatine manipolatore di Snoke prima e di Kylo in seguito, naturalmente nessuna di queste teorie è stata lontanamente confermata. Per quanto riguarda la connessione al casco di Darth Vader, potrebbe non essere così inverosimile come sembra. I fumetti ufficiali di Darth Vader dello scorso anno hanno introdotto l'idea di artefatti contenenti la Forza. In uno dei fumetti, Vader riceve l'elmo di Lord Momin dall'Imperatore Palpatine. L'elmetto in seguito inizia a parlare con Vader, elemento che potrebbe supportare questa nuova teoria, per quanto bizzarra possa sembrare.

Nel corso degli anni, abbiamo imparato molto sull'Imperatore Palpatine e sulla sua ricerca di oggetti sensibili alla Forza. Palpatine ha studiato senza sosta il Lato Oscuro per conoscere il suo potere e ottenere il massimo da esso. Il videogioco "Battlefront II" mostra una delle sue collezioni, che è stata anche presentata nella trilogia dei romanzi "Aftermath". Palpatine aveva dozzine di collezioni di reliquie sensibili alla Forza conservate in misteriosi osservatori sparsi per la galassia. Forse l'elmo di Darth Vader è uno di quegli oggetti sparsi nella galassia particolarmente sensibili alla Forza.

Detto ciò il mistero che circonda "L'ascesa di Skywalker" e il ritorno di Palpatine resta intonso. J.J. Abrams è una "cassaforte" per quanto riguarda gli spoiler, ma il regista al momento appare l'unico in grado di riunire i fan divisi dal controverso "Gli ultimi Jedi".

 

Fonte: Express UK

 

 

 

  • shares
  • Mail